Utente 168XXX
Buon giorno ho 50 anni sono ipermetrope occhio destro +5,30 occhio sinistro + 6 l'occhio sinistro è pigro senza occhiali tende a convergere all'interno vista l'età sono diventato presbite avrei bisogno di occhiali con lenti più elelate per leggere,mi hanno cosigliato la sostituzione del cristallino perchè la chirurgia refrattiva non è possibile,ma l'occhio pigro come si comporta con la perdita accomodativa?
Vi serei grato per un vostro consiglio.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Antonio Pascotto

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2001
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Per capire "come si comporta" l'occhio pigro dopo l'intervento di sostituzione del cristallino, Lei deve semplicemente notare come attualmente vede con gli occhiali: vedrà allo stesso modo (o un po' meglio...), dopo l'intervento.

In bocca al lupo!
Dottor Antonio Pascotto
Tel. 081 554 2792
www.oculisticapascotto.it

[#2] dopo  
Utente 168XXX

La ringrazio della sollecita risposta.
Le vorrei porre altre due domande.
L'occhio pigro con la perdita occomodativa diventa strabico?
Il tipo di intervento è da lei cosigliato?
Grazie ancora.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Pascotto

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2001
Caro utente,

L'occhio pigro può avere la tendenza a non rimanere perfettamente "in asse", ma questo fenomeno è indipendente dalla perdita della capacità accomodativa.

Si, nel Suo caso, a mio avviso, l'intervento è consigliabile.

Buona giornata!
Dottor Antonio Pascotto
Tel. 081 554 2792
www.oculisticapascotto.it

[#4] dopo  
Utente 168XXX

Grazie per le risposte.
Se possibile avrei altre domande.
Sono molto preoccupato per l'occhio destro quello pigro o
strabico che con gli occhiali non si nota o solo un po in caso di stanchezza,la tendenza a non rimanere in asse con la sostituzione dal cristallino da cosa potrebbe essere causata?
Come si può intervenire?
Nell'occhio sinistro sono astigmatico dello 0,75 cosa non specificata prima,il cristallino che mi verrebbe impiantato sono delle iol monofocali dunque avrei sempre
bisogno di occhiali per la lettura.
Cosa ne pensa a suo avviso è una buona soluzione?
Grazie ancora.

[#5] dopo  
Dr. Antonio Pascotto

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2001
Caro utente,

Le soluzioni possono essere tante e, quasi certamente, si può fare qualcosa per poterLa aiutare ma, per avere delle risposte specifiche, dovrà parlarne con l'oculista che potrà visitarLa.

Il servizio che offre MedicItalia rappresenta semplicemente una consulenza GENERICA; per i dettagli terapeutici, specie in casi particolari come il Suo, è necessario il consulto diretto con lo Specialista.

Ci dispiace.
Dottor Antonio Pascotto
Tel. 081 554 2792
www.oculisticapascotto.it