Utente 190XXX
Salve,
sono una ragazza di 20 anni.Qualche mese fa andai dall'oculista poichè non riuscivo più a mettere le lenti a contatto(mi davano fastidio,come se graffiassero.Dopo avermi diagnosticato una congiuntivite portata avaniti da un po' e non curata subito,mi fece fare una cura a base di visuglican e lacrime artificiale,in più mi fece sospendere l'uso delle lenti per un pò.La situazione era migliorata ma non passata del tutto e mi fece fare una cura per un mese a base di ketoftil e lacrime artificiali dicendo che l'allergia era minima.Ho terminato la cura da circa due settimane,la situazione è migliorata ma vorrei sapere:
1)come mai ogni tanto quando metto lenti(giornaliere) ho la sensazione di fastido,bruciore come se graffiassero e solo dopo vari tentativi riesco a metterle
2)la mattina come mai mi sveglio sempre come se avessi la sabbiolina negli occhi,inoltre li sento secchi e devo ricorrere alle lacrime artificiali.
3)all'occhio sinistro ho -2.75 di miopia.Mettendo la lente avverto la solita sensazione di fastidio(come se graffiasse) bruciore,sintomi che passano subito appena metto una lente con gradazione piu bassa(-2.50).Il mio oculista mi ha consigliato di mettere una lente da -2.50.Ma come si può spiegare questo sintomo?
Ringrazio anticipatamente e mi scuso per il disturbo

[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
LECCE (LE)
NARDO' (LE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buonasera, probabilmente la congiuntivite non è passata del tutto e forse dovrebbe continuare ancora la terapia prima ri rimettere le LAC. Ne parli con il suo oculista.

cordialmente
Dr. Enrico Rotondo
Policlinico Universitario "Magna Graecia" di Catanzaro
www.medicitalia.it/enricorotondo