Utente 124XXX
Buongiono,

scrivo perchè avrei bisogno di alcune delucidazioni.
A fine agosto ho avuto la mononucleosi in concomitanza occhi tanto gonfi sia sopra che sotto la palpebra tanto da non riuscire ad aprire gli occhi, in più fotosensibilità, lacrima bruciava e sensazione di ciglia nell'occhio.
Dopo 3 mesi ho gli stessi fastidi, occhio molto secco.
Nelle varie visite che ho fatto ho ricevuto pareri contrastanti ma concordano nel dire che ho l'occhio sano e una leggera alterazione del film lacrimale da curare con lacrime artificiali finchè non indago la causa (prescritte analisi per tiroide od ovaio micropolicistico).
poi per il gonfiore al contorno occhi (di più al mattino) il cortisone per 10 giorni- cortivis coll monodose. Addirittura il medico ha detto 10 giorni nell'arco di 1 mese non dandomi indicazioni precise dell'intervallo ma al biogno, mi ha inoltre detto di metterlo 1 o 3 volte e vedere se andava meglio e in caso interrompere.
Mi è stato detto che può essere una ritenzione di liquidi e che il contorno occhi gonfio non si associa a un problema nell'occhio, anche se a me sembra strano visto che non ho mai avuto borse e sono venute e rimaste dopo la mononucleosi.
La mia domanda è: ma il cortisone non peggiora la ritenzione di liquidi invece di migliorarla???
il cortisone come cura alle borse?? mi sembra strano...ho paura che peggiori, anche perchè le indicazioni su come usarlo mi lasciano tanti dubbi.
il cortisone come l'antistaminico non va preso con precisa cadenza??

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
ha una cistite?
la sua funzionalità renale?
la sua pressione arteriosa?
usa la pillola??
che lavoro fa?
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 124XXX

Sono una studentessa, non ho mai usato la pillola e sto bene.
Non ho cistite, pressione normale, funzionalità renale normale..
Soffro di gastrite.
Oggi, come ogni mattina mi sveglio con gli occhi talmente secchi che sento come se avessi qualcosa tre la palpebra superiore e l'occhio, sensazione molto fastidiosa.
Non ho blefarite.(così mi è stato detto) Non sono allergica.
La mononucleosi è passata perchè gli occhi non guariscono pure.
Il medico mi ha detto che la lacrima artificiale è un palliativo, ma come potrà ristabilirsi il film lacrimale? Poi tutti e 4 i medici che ho visto insistono nel prescrivermi una terapia di lacrima e gel. In caso dopo il cortisone.. ho la sensazione che non sanno trovare la reale cura perchè il cortisone non cura la reale causa. anche se dicono alcuni mi hanno detto che il cortisone non me lo consigliano perchè è una terpia forte, altri dicono che 10 gg non possono fare nulla.
In definitiva mi devo tenere il fastidio e il palliativo lacrima artificiale, senza una reale cura
ma se volessi provare il cortisone saprebbe indicarmi le risposte del consulto precedente?

[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
no inserisca dei PUNCTUM PLUGS niente cortisone...
consulti un allergolo
un dermatologo ed un reumatologo, non penso sinceramente ad un disturbo oculare...isolato
i suoi occhi sono VITTIMA di una qualche alterazione di carattere generale
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333