Estrazione dente del giudizio e radice molare

Salve dottori!
Settimana scorsa mi è stato estratto il dente del giudizio dell'arcata superiore, in quanto rotto e non salvabile.
Oltre al dente del giudizio, anche il molare precedente mi è stato "tolto" in quanto purtroppo rovinatissimo da una grossa carie.
Del molare però, non c'è stata estrazione.
È rimasta solo la radice che mi è stata otturato con pasta nell attesa della prossima visita che avverrà tra una settimana.
Nell'attesa della visita però, ho dolore.
Dolore gengivale, dolore quando mangio soprattutto cibi caldi o freddi, tipo scossa.
In più ho un mal di gola che non va via.
È possibile che dipenda dalla situazione del molare?
Perché ho tutto questo dolore?
Quale sarebbe il prossimo step da effettuare sulla radice del molare?
[#1]
Dr. Mattia Fanini Dentista 187 8 2
Gentile utente, l’unica cosa da fare con la radice residua è estrarla. Fa presente al collega che ha dolore, in modo che venga tolta in urgenza se il dolore non è sopportabile.

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore per la celere risposta. Farò così! Per quanto riguarda il mal di gola persistente, può dipendere dal dente in questione?
[#3]
Dr. Mattia Fanini Dentista 187 8 2
Dubito che sia dovuto al dente, può essere che crei uno stato infiammatorio locale, ma vista la stagione mi viene da pensare più ad un acciacco autunnale

Salute orale

Igiene dentale, carie, afte e patologie della bocca: tutto quello che devi sapere sulla salute orale e sulla prevenzione dei disturbi di denti e mucosa boccale.

Leggi tutto