Otturazione carie contaminata

Buongiorno.
Ho fatto una ricostruzione semplice di un molare sabato scorso (piccola carie).
Non essendo stata usata la diga è finito un getto di saliva sul matieriale che aveva messo.
La ragazza assistente se ne è accorta e lo ha comunicato al dentista (era girato in quel momento) ma ha continuato senza asciugare dicendo che secondo lui era tutto ok.
Anche io ho sentito il getto della saliva.


Come devo agire per verificare che non si sia nei mesi sviluppata una carie interna a causa dei batteri della saliva?
Dovrò fare una radiografia endorale tra un anno?
La radiografia riesce a rilevare le carie interne al dente?


Ho già fatto altre ricostruzioni dallo stesso studio senza diga ma ora sono perplesso.
Ne è rimasta l’ultima classificata come complessa (carie lungo il bordo gengivale sempre di un molare).
Nello studio sono tutti dentisti giovani con dottorato con cv eccellente e avevo dato per scontato usassero la diga quando ho prenotato.
Come mi consigliate di comportarmi visto che non la usano e c’è stato già un problema di contaminazione?
Non mi hanno dato ancora appuntamento perché per i prossimi due mesi (con le feste) non c’è un posto libero.
Grazie.
[#1]
Dr. Mattia Fanini Dentista 157 5 2
Gentile utente, per valutare l’eventuale presenza di infiltrazione dell’otturazione è sufficiente una visita odontoiatrica, ed eventualmente una semplice radiografia endorale.
La prossima volta chieda al collega di utilizzare la diga, è assolutamente un suo diritto richiedere la massima qualità delle prestazioni svolte.

Buona giornata

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore per la risposta. Entro quanti mesi mi suggerisce di fare la radiografia endorale? Sarebbe bastato asciugare o bisognava rifare tutto da capo?

Purtroppo mi hanno risposto che non la usano.
[#3]
Dr. Mattia Fanini Dentista 157 5 2
Non c’è urgenza, può succedere che si stacchi o che si infiltri, al massimo sarà da rifare.
Per la seconda domanda, dipende a che punto del trattamento era il collega.

[#4]
dopo
Utente
Utente
Allora farò l’endorale per sicurezza tra un anno, sperando possa rilevare una eventuale carie interna causata dalla saliva. Dovesse invece staccarsi perderò dente sano per rimettere l’otturazione?

La saliva ha contaminato più o meno a metà operazione (l’assistente ha allarmato il dentista).

In quanto al non uso della diga conviene che cerchi un altro dentista? Mi ha detto che non la usano e che comunque per l’ultimo lavoro ancora rimasto da fare non potrebbe lo stesso perchè è una carie palatale distale. Nel trattamento delle carie palatali distali è impossibile mettere la diga?

Sono un po’ sfiduciato perchè non conoscevo queste cose e mi sono fidato di uno studio con tutti dentisti con dottorato di ricerca. Grazie.
[#5]
Dr. Mattia Fanini Dentista 157 5 2
Una visita, con eventuale radiografia se venisse ritenuta necessaria, sarà sufficiente per capire se l’otturazione è fatta bene oppure no.
La scelta di chi affidarsi è sua, e dipende dal rapporto di fiducia medico-paziente che si viene a creare.

Buona serata

[#6]
Dr. Sergio Formentelli Dentista, Gnatologo, Ortodontista, Odontostomatologo 7.4k 225 18
In quanto al non uso della diga conviene che cerchi un altro dentista?

Direi di si.



Mi ha detto che non la usano

A mio parere si tratta di negligenza professionale, visto che tutte le università del mondo la considerano un presidio fondamentale.



Nel trattamento delle carie palatali distali è impossibile mettere la diga?

Alcune volte è impossibile metterla.
Ma se un dentista non la mette mai, non la sa mettere dove uno pratico riesce a metterla.
VALE SEMPRE IL PRIMO SUGGERIMENTO.

www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#7]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dott.Formentelli. Purtroppo mi sono fidato del fatto che nello studio fossero giovani e avessero il dottorato di ricerca (mi ha fatto altre otturazioni senza diga e sono preoccupato).
Per quella contaminata mi conferma che basta una radiografia endorale tra un anno per verificare se si è formata una carie interna? Va fatta pure sugli altri denti trattati? Grazie.

Igiene dentale, carie, afte e patologie della bocca: tutto quello che devi sapere sulla salute orale e sulla prevenzione dei disturbi di denti e mucosa boccale.

Leggi tutto