Utente
Salve dottore, sono una ragazza di 20 anni ed ormai è un mese che le gengive dei denti inferiori mi sanguinano e sono gonfie, sanguinano con molta facilità anche se non mi fanno male. Mentre nell'arcata dentale superiore, ho notato che l'incisivo centrale destro si muove leggermente ed ha come una piccola macchina nera sotto l'arcata della gengiva, la quale è leggermente ritirata rispetto l'altro incisivo (ma è sempre stata così da quanto io ricordi). Le volevo chiedere un parere, dato che essendo fuori per una vacanza non posso consultare il mio dentista e sono abbastanza ansiosa. È possibile che il mio ragazzo mi abbia "attaccato" qualche infezione dato che lui ha lo stesso problema ma non si è mai interessato a curarlo? Grazie mille della sua cortese attenzione

[#1]  
Dr. Armando Ponzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile paziente,
da come descrive la situazione, pare trattarsi di una gengivite: provi a lavare meglio i denti inferiori ed abbinare un colluttorio a base di clorexidina, la situazione dovrebbe migliorare entro qualche giorno. Difficile pensare ad una malattia infettiva senza visita: magari estenda lo stesso trattamento al suo fidanzato e a settembre entrambi a visita dentistica.
Buone vacanze
Dr. Armando Ponzi
www.sgfmedical.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille dottore per la celere risposta. Ma perché sento che i due incisivi superiori si muovono? Sopra non ho problemi di gengive..

[#3]  
Dr. Armando Ponzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Una leggera mobilità può essere normale. D'altra parte è difficile senza visita e rx darle ulteriori indicazioni. Un controllo da dentista è quantomai necessario.
Cordiali saluti
Dr. Armando Ponzi
www.sgfmedical.it

[#4] dopo  
Utente
Ho fatto la visita dal dentista, e mi ha detto che le gengive sanguinano a causa dell'eccesso di tartaro, mentre la mobilità è leggermente "eccessiva" ed è secondo lui dovuta al morso profondo ed al fatto che spesso digrigno i denti.. Lei che dice dottore? .. Sono un po' diffidente! Grazie mille per il suo parere

[#5]  
Dr. Paolo De Carli

28% attività
0% attualità
16% socialità
MAJANO (UD)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
E' molto probabile che abbia ragione il suo dentista, i tessuti infiammati (gengive) vanno curati con periodiche pulizie del tartaro sopra e sottogengivale ed una corretta igiene orale domiciliare da parte sua.

Non è escluso che la mobilità dentaria "leggermente eccessiva" possa essere dovuta anche a problemi di malocclusione e bruxismo, ma questo bisogna stabilirlo con una accurata visita parodontale e gnatologica, qui le lascio qualche spunto di riflessione
http://www.studiodecarli.com/1/parodontologia_379976.html
Dr. Paolo De Carli
Specialista in Odontostomatologia
www.studiodecarli.com

[#6] dopo  
Utente
Grazie dottore, ora sto facendo una cura con un collutorio per sfiammare le gengive ma non vedo miglioramenti, inoltre vicino alle gengive trovo sempre una patina bianca dal cattivissimo odore... Dovrò tornare dal dentista per un ulteriore parere. La situazione non migliore purtroppo....

[#7]  
Dr. Paolo De Carli

28% attività
0% attualità
16% socialità
MAJANO (UD)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
Infatti con il solo collutorio non otterrà niente... se la "terapia" è sua allora rilegga con attenzione quanto le ho già scritto " i tessuti infiammati (gengive) vanno curati con periodiche pulizie del tartaro sopra e sottogengivale ed una corretta igiene orale domiciliare da parte sua".

Se la "terapia" è stata proposta dal suo dentista, dopo circa 20 giorni dalla sua richiesta di consulto, forse può prendere in considerazione l'ipotesi di sentire un secondo parere per una valutazione parodontale e gnatologica.
Dr. Paolo De Carli
Specialista in Odontostomatologia
www.studiodecarli.com