Utente 240XXX
Buongiorno,
innanzitutto la mia condizione generale è di insufficienza renale cronica per glomerulonefrite da Iga. Ho creatininemia constantemente tra 1,8 e 2.0. All'esordio ebbi proteinuria ma dopo trattamento con cortisone la proteinuria è scomparsa. Prendo tutti i giorni ramipril e ace-inibitori per tenere a bada la pressione arteriosa che effettivamente si mantiene buona.

Il problema attuale: da 3 giorni ho fortissimo dolore ai denti, lato sinistro superiore, dovuto al dente del giudizio che sta crescendo in direzione non proprio dritta.
ho fatto la panoramica vista dal mio dentista. mi ha detto che al momento non si può estrarre perché è spuntato solo parzialmente, e che devo fare antinfiammatorio e antibiotico.

Come antibiotico ho già completato ieri sera i 3 giorni di Zitromax, sembra che non abbia fatto assolutamente alcun effetto. Il dolore in questi 3 giorni è aumentato piuttosto che diminuire.
Riguardo antinfiammatori e antidolorifici, dovendo io di base evitare i fans, dal primo giorno ho preso solo deltacortene 10 mg, non davano un concreto beneficio. Ho aggiunto Tachidol prendendo 3 compresse nel giro di 20 ore, ma l'effetto durava pochissimo. Ieri mattina col dolore sempre più forte ho contattato ancora il nefrologo e mi ha dato l'ok per prendere, eccezionalmente, dei fans, così da agire più decisamente sul dolore. Ieri mattina ore 10.00 ho preso una bustina di oki, ha fatto subito effetto, ma per circa 4 ore, poi il dolore è di nuovo ripreso e aumentato, ho cercato di resistere il più possibile, ma ieri sera alle 22:30 ho dovuto prendere un'altra bustina di oki, effetto sempre e solo per 4 ore, il dolore si è risvegliato di nuovo fortissimo, atroce, e alle 04:30 di stamattina (a distanza di 6 ore dall'ultima bustina) ho dovuto necessariamente prenderne un'altra.
Adesso dopo 4 ore l'effetto dell'oki sta finendo ancora, il dolore sta ritornando di nuovo fortissimo come stanotte.
In condizioni normali so che si possono prendere fino a 3 bustine al giorno, io dovrei prenderne ancora meno..

Prendere eventualmente un altro fans per intramuscolare può essere meglio rapporto danno/beneficio nella mia situazione?
è possibile che l'oki mi dia beneficio solo per 4 ore al massimo?

cosa posso fare?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, l'odontoiatra deve intervenire al più presto, se non è in grado di togliere quel dente la può inviare a un collega che tratta determinati interventi. Ora lei sta facendo dei grandi pasticci farmacologici con una situazione renale compromessa e chiede al dottor Google di cambiare la via di somministrazione! Non scherzi con la sua salute, nessuno qui sta giocando, non faccia altri danni per un mal di denti; per il momento, in attesa dell'odontoiatria, può rivolgersi al suo medico di base o alla guardia medica, evitando l'automedicazione.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 240XXX

Gentile Dottore, innanzitutto la ringrazio per il suo ascolto e per la sua risposta.
Mi dispiace aver dato parvenza di un pasticcione che vuole risolvere i suoi problemi con mix di farmaci e chiedendo consulti al dottor Google.. non è assolutamente mia intenzione. La sua raccomandazione, cioè di non scherzare con la saluta, ce l'ho ben chiara in mente.
Grazie a Dio nel mio percorso ho incontrato (di persona) dei medici davvero bravi, ai quali mi sono affidato.

Forse la mia richiesta di parere a questo portale è nata più dalla "disperazione" del dolore che dalla ragione..

Fatto sta che stanotte la guardia medica mi ha detto che potevo prendere un'altra oki sebbene non fossero passate ancora 8 ore.. Nei giorni scorsi sono stato da due dentisti, nessuno dei due mi ha parlato di estrazione.
Mi hanno detto di cambiare antibiotico perché lo Zitromax non ha fatto effetto.
Mi hanno detto che in questa situazione devo procedere così, provando se con l'altro antibiotico (eventualmente Augumentin) il dolore cessa.
Il mio dentista mi ha detto che altro pazienti sono arrivati a cambiare più volte antibiotico facendo anche intramuscolo per 10 giorni.. Mi ha detto anche che nei casi in cui il dente del giudizio è nella posizione come la mia, solo se ci sono situazioni gravi (tipo bocca bloccata o mal di testa fortissimo che non passa) si interviene chirurgicamente ma diventa competenza di un medico maxillofacciale..

Proprio perché ci tengo alla mia salute generale, e mi riferisco, al di la del mal di denti, soprattutto alla mia situazione nefrologica, ho consultato i miei medici prima di prendere farmaci.. quelli che ho preso fin ora sono stati prescritti da medici.. non ho fatto nulla di testa mia.. sebbene mi rendo conto, secondo la mia ignoranza, che potrei creare un mix non buono.

Per questo ho scritto qui, forse pensando ("troppo"?) al breve futuro, cioè come dovrò affrontare un sabato e domenica con un dolore fin ore sempre crescente..?
Ho ritenuto interessante conoscere un parere di un altro medico, sebbene a distanza e quindi (capisco) con dei limiti essendo visitato di presenza.

In tutti i casi vista la vostra esperienza, visto che adesso forse ho spiegato meglio cosa mi hanno detto i colleghi dentisti che mi hanno già visitato, rimane la mia richiesta nel chiedervi parere se possono "continuare così" oppure cosa? cioè tipo andare al pronto soccorso?

Scusatemi se ho mostrato un tono di sfogo, e grazie ancora.

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Salve,
se la causa e' stata correttamente individuata e verosimilmente le e' stata fatta diagnosi di pericoronite,l'avulsione non e' procrastinabile.
Le invio un link informativo

https://www.medicitalia.it/blog/odontoiatria-e-odontostomatologia/1915-pericoronite-dente-giudizio.html


In caso di necessita' puo' sempre rivolgersi al Pronto Soccorso Odontoiatrico della sua citta'.


Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 240XXX

Grazie ancora.
Ma in queste fasi di dolore acuto si può estrarre?

[#5] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
E' consigliabile superare la fase acuta con terapia farmacologica,ma a volte in casi estremi si ricorre "a rimedi estremi ......"
Si consulti eventualmente con un altro Collega sul da farsi.
Cordialmente
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#6] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
L'avulsione dei denti è di pertinenza dell'odontoiatra , il maxillo si occupa di altro e in alcuni interventi dove è necessario toglie anche i denti, ma non so come funziona nelle isole e conosco poco anche le guardie mediche di quelle zone. Nel suo caso il dente è parzialmente visibile per cui non trovo il perché di non volerlo togliere, mi piacerebbe conoscere il parere del collega, perché nel suo caso con molta probabilità il dente verrà tolto ugualmente e i farmaci non sono favorevoli verso dei filtri poco funzionanti, per cui se valutiamo i costi rispetto ai benefici la strada di toglierlo il prima possibile sembrerebbe ovvia; per questo che conoscere la versione del collega è fondamentale. Per il weekend se i dolori diventano insopportabili si rivolga a un pronto soccorso odontoiatrico, con la speranza che concludano questa disperata situazione.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/