Utente 424XXX
Gent.mi Dottori, buonasera.
Da un paio di mesi soffro di un dolore ai denti, li sento molto sensibili e accuso anche un fastidio alle gengive. Non si tratta di un dolore continuo di giorno in giorno, a volte passano settimane e non si manifesta.
Si presenta soprattutto (anche per un paio di giorni) quando suono molte ore al giorno o suono per settimane intere (sono un musicista). Non nascondo che fumo (max 3-4 sigaretta al giorno) e di notte mentre dormo tendo quasi sempre a stringere i denti. Su una rivista medica ho letto che si tratta di bruxismo.
Mi rivolgo a Voi per avere un consulto più chiaro e dettagliato.
In attesa di una risposta Vi auguro una buona serata e buone feste.
Distinti saluti.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Difficile on line fornire giuste chiavi di lettura,una maggiore sensibilità con "fastidio " alle gengive farebbe propendere per un problema parodontale che va opportunamente verificato in sede clinica.Stessa cosa per l'ipotesi bruxismo (assai probabile dal suo racconto),che è tra le cause maggiori di disturbi temporo-mandibolari , che va diagnosticato e gestito da un Collega esperto in Gnatologia.
Nel consigliarle una visita in tempi brevi,le invio un link informativo proprio sul bruxismo.

https://www.medicitalia.it/minforma/odontoiatria-e-odontostomatologia/699-bruxismo-riconoscerlo-affrontarlo.html


Qualcosa anche sulla sensibilità dentale

https://www.medicitalia.it/consulti/archivio/559628-sensibilita_dentale_improvvisa.html


Cordiali Saluti ed Auguri
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia