Utente 476XXX
Cari Dottori,

da settimane la mia dentista sta effettuando sedute di terapia canalare per devitalizzare un molare superiore. Opera con diga e occhiali microscopici, ha aperto il dente che non presentava carie ma una vecchia otturazione che aveva ormai ceduto e ha iniziato a lavorare sui tre canali.
In uno dei tre canali sento un male cane quando va a fondo. Questo dolore continua in forma spontanea e continuativa tra le sedute, mi tormenta di giorno e soprattutto di notte (mi sveglia al mattino sebbene dorma con cuscini rialziati). Sto assumendo Oki con il quale contrasto il dolore e ho fatto un ciclo di dieci giorni di Zimox senza esiti.
La mia impressione è che nel terzo canale ci siano ancora frammenti di nervo che la dentista non riesce a pulire e credo serva una anestesia più potente per lavorare. Lei dice che dovremmo scongiurare l’intrapulpare (che io ho già fatto anni fa e non vorrei ripetere) ma io ho molta paura che sia l’unica soluzione per arrivare a fondo nel canale.
Secondo voi che tipo di anestesia potrebbe essere più accurata ? La volta scorsa l’anestesia è stata blanda e siamo arrivati a quel terzo canale a fine seduta, quando lei ha insistito con gli aghi ho sentito un male cane e ha quindi interrotto e mi ha mandato a casa ma il dolore continua. E credo continuerà finché non puliremo per bene il dente continuando la devitalizzazione e ultimandola.

Cosa mi consigliate ?

Grazie per l’aiuto !

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, operare con diga e occhiali microscopici non significa aver licenza di far soffrire i pazienti e scongiurando un procedura anestetica. Tutti gli odontoiatri conoscono l'anatomia e le procedure anestetiche ottimali per non far soffrire i pazienti e non capisco perché la sua odontoiatra non li applica; avere oltre la sua versione anche la versione della collega sarebbe ottimale. Lei non parla di RX che in questo caso dovrebbero essere essenziali. Speriamo che alla prossima seduta si risolva tutto.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/