Utente 472XXX
Buongiorno,
Vi scrivo perché da circa un mesetto, quando mi spazzolo bene i denti noto che in due o tre punti tra denti e gengive esce del sangue. Il sangue esce anche se faccio un risucchio con le guance, che comporta la compressione delle gengive. Solitamente non mi fanno male le gengive, però non capisco il perché del sangue, sanguinano sempre negli stessi punti, ovvero nell’arcata inferirore tra i due incisivi centrali tra un incisivo laterale e il canino sinistro e nel molare in alto a sinistra.
Premetto che ho i denti del giudizio che non mi crescono dritti ma storti e vanno a spingere gli altri denti, e ciò in passato mi ha causato anche ascessi.
Sono un po’ preoccupato perché noto che non mi fanno dolore, e quando mi lavo i denti da questi punti esce sangue come se mi fossi tagliato, quindi il getto di sangue è abbastanza grande. Però se non spingo con là lingua o con la guancia le gengive non mi sanguinano, quindi non sanguinano spontaneamente e non mi sanguinano tutte, ho provato anche a premere con le dita in altri punti e fortunatamente non sanguinano....
Cosa potrebbe essere? Se devo essere sincero in questi punti che sanguinano se ci vado attorno con la lingua sento le gengive interne un po’ più sensibili o un po’ più deboli, anche se non mi provocano dolore...
Vi ringrazio in anticipo per la risposta.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Buongiorno,
da quel che narra è ipotizzabile una gengivite,verosimilmente legata alla presenza di placca e/o tartaro, e/o da una non corretta igiene orale.E' consigliabile una visita dal suo dentista per un esame clinico accurato e la terapia del caso.
Cordialmente
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 472XXX

La ringrazio per la pronta risposta dottore.
Quello che appunto mi preoccupava è che comunque dopo un po’ di tempo ho notato che il sangue non si arresta ma capita ogni giorno, mi preoccupava questo fondamentalmente, perché pensavo che fosse una cosa banale che si risolvesse da sola...in ogni caso ho fumato per anni, ultima visita dal dentista circa un anno e mezzo fa. I denti in ogni caso una volta mattina è una volta alla sera li lavo sempre, mai dimenticato una volta, probabilmente o non mi lavavo bene o non so...
Perciò in una gengivite può non esserci dolore e le gengive non smettono di sanguinare da sole? Nel caso non venisse curata è possibile che inizino a sanguinare altre gengive?

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
La gengivite va diagnosticata dal suo dentista e trattata,non si dimentichi che può essere la prima manifestazione della malattia parodontale.
Le invio un link informativo

https://www.medicitalia.it/blog/odontoiatria-e-odontostomatologia/5333-parodontite.html



Buona Serata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 472XXX

Buongiorno dottore,
Sono stato dal mio dentista che mi ha diagnosticato una gengivite agli stadi iniziale, perciò nulla di preoccupante.
La ringrazio per le sue gentili risposte