Utente 294XXX
Buongiorno,
alcuni anni fa (credo 5 o 6), in seguito a una carie profonda non curata, mi fu devitalizzato il molare superiore sinistro. Ora, pur non riuscendo a ricordare bene la terminologia, ricordo che, vista la situazione difficile del dente, mi fu inserito un perno moncone, e il dente fu ricostruito tutto intorno, immagino con un materiale composito. Tale dente, guardando varie immagini, non credo sia stato incapsulato, forse si tratta di una corona, descrivendolo a grandi linee tutta una parte del dente è stata rifatta "ex novo", mentre un lato del dente era rimasto integro. Da qualche settimana ho notato che tra la parte "nuova" e il lato del dente rimasto integro si è formata una fessura, come se la parete del dente si fosse staccata dal materiale composito, e ho notato che tutta la zona interna a questa fessura è nera. Non ho alcun tipo di dolore ne gonfiore al tatto nella zona interessata, solo un bruttissimo spettacolo (che sinceramente mi da un po' di ansia) alla vista facendo pulizia,passando poi il filo interdentale sento come se il dente fosse "cavo" al suo interno.Riesco a masticare con questo dente senza sentire alcuna differenza dal solito... solo passando la lingua sento che c'è questa fessura.
Dal momento che per problemi di lavoro non potrò recarmi immediatamente dal mio dentista di fiducia, chiedo il vostro consiglio: dovrei comunque recarmi con urgenza da un altro dentista? Non vorrei mai perdere quella parte di dente che era rimasta ancora "ancorata" ed evitare eventuali infezioni.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Verosimilmente si è distaccata parte della ricostruzione effettuata .A distanza è difficile quantificare l'urgenza o meno,ma se la fissurazione è profonda ed estesa le conviene senz'altro farsi controllare.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 294XXX

Gentile dottore,
Grazie per l'immediata risposta. Per sicurezza infatti mi sono recato da un dentista nel luogo in cui mi trovo e, con stupore, ho saputo che il mio dente aveva ancora la corona provvisoria, (ecco forse perché aveva quella forma poco definita) da ben 6 anni... Mi è stato detto che questa corona si sta staccando (e che devo ritenermi fortunato che sia durata così a lungo) ma che ancora non c'è alcun danno, e che in un paio di giorni mi sarà messo un nuovo provvisorio che potrò tenere al massimo fino alla fine dell'estate. L'unica cosa che mi chiedo ora è come sia possibile che il mio dentista "di fiducia" non mi abbia informato, nonostante vada puntualmente alle visite di controllo e nel corso di questi 5 anni abbia estratto 4 denti del giudizio e portato un apparecchio ortodontico ancorato (non so di preciso come si chiami il primo dente sui cui viene fissata la "fascetta" in metallo) proprio su quella corona provvisoria...