Utente 400XXX
Da diversi mesi, a intervalli, mi compare un dolore sordo e costante non ben localizzabile, ma all'incirca e' nella zona del primo e secondo molare superiori sinistri (non ho otturazioni). Il dolore, che piu' che altro definirei fastidio, non e' pulsante, non aumenta masticando, ne' a contatto con bevande calde o fredde. Ora e' qualche giorno che questi sintomi sono ricomparsi.

Ho effettuato una visita di controllo dal dentista 3 mesi fa, con inclusa panoramica che allego

https://photos.google.com/photo/AF1QipOICitFJN8lux69GuflB0Wlx5J_izMx44q7yEV9

Avendogli esposto questo problema all'epoca, il dentista mi ha detto che i denti erano in buono stato e non ha trovato nulla di rilevante.

Guardando da solo con uno specchietto, ho notato che la fessura tra i due molari ha un colore piu' scuro.

Cosa puo' essere? Una carie non diagnosticata?

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo utente, ritorni dal suo Odontoiatra, un nuovo controllo potrebbe portare a galla quello che tre mesi fa non si vedeva.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 400XXX

Gentile dottore

Dalla Rx vede qualcosa?

Sono in ansia perche' sono nel mezzo di un trasferimento permanente per lavoro tra Italia ed estero. Fra due settimane parto.

Mi conviene vedere il dentista qua ed eseguire in fretta un eventuale trattamento o aspettare fino a fine Luglio per vedere un nuovo dentista dove mi trasferiro'?

Nel caso serva una otturazione, quante sedute sono necessarie e dopo quanto tempo si puo' prender l'aereo?

Viceversa, per una terapia canalare le tempistiche si allungano e servono piu' sedute? Dopo quanto tempo dalla devitalizzazione si mette l'otturazione?

[#3] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Il sito non consente l'apertura della RX inoltre ci sarebbe il rischio di sottostimare o sovrastimare il caso non avendo alcuna conoscenza clinica. È possibile affrontare un volo di linea anche se lo stesso giorno è stato trattato un dente. Avere un parere immediato la farà sentire più tranquillo durante il viaggio e sarà il suo odontoiatra che preparerà un eventuale lettera di presentazione al nuovo collega estero, non perda altro tempo.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#4] dopo  
Utente 400XXX

Grazie dottore.

La mia paura deriva dal fatto che si sentono voci riguardo Al dolore dentale dovuto alla pressurizzazione in aereo se uno ha otturazioni o carie, causato da bollicine d'aria intrappolate. E' Vero?

[#5] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Gli aerei attuali sono pressurizzati non danno questi problemi, poi in qualunque caso basta un banale antidolorifico.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/