Utente 405XXX
salve ho 31 anni e sono al 4 mese di gravidanza, da una settimana che ho avuto un fastidio al molare devitalizzato anni fa, lunedì sono andata dal dentista ma ovviamente non potendomi fare una radiografia non ha notato niente nè infezione e ne carie e ha dedotto dicendo che si trattava di gengivite gravidica, da quel giorno quel fastidio è aumentato mi pulsa, non so più cosa fare, ogni volta che mangio mi fa male, ogni volta che lavo i denti mi fa male, ho preso tachipirina 500 più colluttorio non so più come andare avanti non ne posso più del dolore, il ginecologo dice che non mi può dare niente, domani vado di nuovo dal dentista solo che già so che non mi può fare niente perchè prendo aspirenetta, secondo lei come devo fare per calmare il dolore? un altra cosa secondo lei cosa può essere dato che il dente è stato devitalizzato non capisco perchè mi fa male? la ringrazio anticipatamente per l'attenzione ma sto troppo male non ce la faccio più.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Verosimilmente potrebbe esservi una frattura che già clinicamente può essere sospettata dalla percussione e dalla eventualità di mobilità della corona o evidenziare una tasca gengivale al sondaggio.Ovviamente una rx aiuterebbe,
ma dai dati che emergessero avremmo più che un sospetto.In gravidanza è possibile assumere paracetamolo come antidolorifico e amoxicillina come antibiotico.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 405XXX

la ringrazio per la risposta, quindi se si trattasse di frattura come si deve intervenire? inoltre il ginecologo mi ha dato solo la tachipirina 500 ogni 12 ore solo che il dolore è sempre presente, oltre alla tachipirina potri prendere delle gocce per calmare il molare tipo novalgina non ricordo se si chiama così,le giuro sto impazzendo ho l'ansia anche di mangiare per non sentire il dolore.

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
La tachipirina è proprio il paracetamolo,solo che 500mg sono sottodosati,meglio nell'adulto 1000mg.Aggiungerei anche antibiotico.
Se c'è una frattura l'unica soluzione é l'avulsione,che può essere eseguita in qualunque momento possibilmente prima dell'ultimo trimestre,utilizzando anestetici senza l'adrenalina.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 405XXX

capito e l'avulsione può essere fatto anche in gravidanza? anche se sto prendendo l'aspirenetta?un altra ale cosa è normale che il dolore si sposta anche su altre gengive?

[#5] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
L'aspirinetta può essere sospesa qualche giorno prima,l'avulsione può essere fatta in gravidanza dopo il primo trimestre e prima dell'ultimo.Si consulti con il suo dentista o con chi per lui.Il dolore che avverte è verosimilmente un dolore irradiato.
Solitamente in gravidanza eventuali interventi odontoiatrici è preferibile eseguirli, se necessari, nel trimestre centrale, meglio evitare il primo trimestre periodo durante il quale avviene l'organogenesi del nascituro e durante il quale è opportuno ridurre al minimo indispensabile le assunzioni farmacologiche per scongiurare problematiche teratogene, ed il trimestre finale per limitare il discomfort e lo stress per la futura mamma. Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#6] dopo  
Utente 405XXX

salve dottore sono andata nuovamente dal dentista e purtroppo dato che non ha potuto farmi la radiografia, non ha notato nessun problema al dente devitalizzato soltanto che il dolore che ho secondo lui è dovuto sempre alla gengivite nolvagia, e ha evitato una pulizia per evitare che il dolore peggiori dato che non mi può fare un anestesia locale, quindi devo aspettare che partorisco, spero solo che il dolore si allevia, e per quanto riguarda l'antibiotico mi ha detto di prenderlo solo al momento del dolore e ne devo parlare con il ginecologo, quindi non mi ha dato nessun farmaco solo la tachipirina

[#7] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Perché non contatta un altro dentista?

In casi come il suo bisogna comunque intervenire, sia per evitare l'abuso di farmaci sia per eliminare un potenziale focus infettivo, sia per eliminare una fonte di stress e sofferenza per Lei e per il bambino:

Ovviamente sono da evitare qualsiasi tipo di radiografia: considerando il caso di per sè molto particolare, anche se non infrequente, il dentista dovrà procedere senza, facendo tesoro della propria esperienza.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#8] dopo  
Utente 405XXX

purtroppo molti dottori sono in ferie e non conosco nessun dentista di fiducia

[#9] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Cerchi eventualmente un Collega sul sito che abbia lo studio a Napoli e provi a contattarlo,purtroppo per correttezza non posso farle nomi.
Cordiali Saluti ed auguri
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#10] dopo  
Utente 405XXX

non consce neanche un ospedale a Napoli dove ci sono bravi dentisti?

[#11] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Non credo che in Ospedale le possano essere di grande aiuto,salvo la prescrizione di farmaci,dato lo stato di gravidanza,comunque si rivolga al Pronto Soccorso Odontoiatrico e veda cosa le dicono....
Cordialità
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia