Utente 466XXX
Buongiorno Dottore,
sono in gravidanza alla 12+6 oggi. Data presunta del parto 04/02/2019. Ho 35 anni, altezza 1.58 peso 57 kg, non fumo e non ho nessun problema di salute, nè io nè mio marito, nè rispettive famiglie.

Ho eseguito Bi-Test con il seguente esito:
EPOCA GESTAZIONALE 12+2
LUNGHEZZA VERTICE-SACRO 59 mm
TRANSLUCENZA NUCALE 1,3 mm
DIAMETRO BIPARIETALE 20,0 mm
FREE BETA HCG 79,3 UI/l equivalente a 1,420 MoM
PAPP-A 0,870 UI/l equivalente a 0,434 MoM

L'operatore che ha eseguito il test mi ha detto che il valore PAPP-A è basso ed infatti l'esito del Bi Test è il seguente:

Trisomia 21: rischio base 1:259 rischio corretto 1:303 (quindi si è spostato poco)
Trisomia 18: rischio base 1:6017 rischio corretto 1: 12.338
Trisomia 13: rischio base 1:1.939 rischio corretto 1: 6.511

Mi è stato anche detto che quel valore basso potrebbe indicare il futuro verificarsi di un ritardo di crescita nel feto.

Mi può confermare quanto indicato? Secondo Lei con questi valori, dovrei approfondire la questione del rischio per Trisomia 21? Mi è stato proposto l'esame del DNA fetale.

Grazie anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
la diminuzione della concentrazione di PAPP-A nel siero materno si osserva anche in presenza di un rischio di interruzione spontanea della gravidanza, anche in assenza di aneuploidie fetali (cioè anomalie numeriche dei cromosomi).
In tal senso, bassi livelli di questa proteina possono essere indicativi.
In ogni caso potrebbe essere predittivo di aneuploidie ( trisomia 21 , 18 e 13)
Deve comunque indagare.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 466XXX

Buongiorno Dottore, le scrivo a distanza di quasi 2 mesi perché purtroppo la gravidanza si è interrotta spontaneamente alla 15esima settimana. Il test del dna fetale aveva dato esito negativo alla trisomia 18, 16 e 21, quindi pareva tutto aposto.
Mi è stato indotto il parto e successivamente eseguito raschiamento.
Volevo chiederle due cose:
1. Si poteva in qualche modo evitare dato che si era visto il valore papp-a basso? La mia ginecologa a parte il test del dna fetale non mi ha fatto fare ulteriori accertamenti
2. In vista di in altra possibile gravidanza, quali esami mi consiglia di fare per evitare problematiche simili?
La ringrazio è molto.
Distinti saluti

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L'esame istologico è stato eseguito ?
Indagini cromosomiali sul prodotto abortivo ?
Mi faccia sapere
Mi dispiace !
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 466XXX

Sono attualmente in corso. La aggiorno appena l’esito è pronto.
Grazie!