Utente 387XXX
Buongiorno dottori volevo porvi una domanda su un esito di una vista da me effettuata. Sono un ragazzo di 40 anniHo eseguito una visita da un otorinolaringoiatra per dei tappi di cerume tolti con successo. Il medico guardandomi la gola mi dice che ho la gola arrossata per un lieve raffreddore e che ho un piccolo papilloma sul pilastro tonsillare sinistro e che questo non mi darà alcun problema futuro. Ora cari dottori... Devo preoccuparmi per questo papilloma o no?? Devo effettuare altre visite.?? Posso in qualche modo contagiare mio figlio? Grazie infinite buona serata

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo utente, quello dell'otorino è un sospetto diagnostico che non conferma che sia una lesione da HPV.o meno, la rimozione della lesione con il relativo istologico consente la diagnosi certa e le giuste precauzioni da tenere. Le consiglio una visita presso un odontoiatra che si occupa di patologia orale.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 387XXX

Grazie per la risposta dottore.... Un ultima domanda.... Anche l anno scorso un altro otorino laringoiatra mi ha detto la stessa cosa che si tratta come di una piccola verruca che non è da trattare.. Come può essere che due medici mi dicano la stessa cosa??.. Da l anno scorso che osservo di tanto in tanto questa piccola pallina color rosa dello stesso colore della gola... E effettivamente è sempre uguale dall anno scorso non ha subito variazione. Cosa devo fare??, grazie ancora

[#3] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
L' organizzazione mondiale della sanità, per la prevenzione della patologia tumorale del cavo orale ha stabilito: qualunque lesione che non regredisce spontaneamente in 15/20 giorni è da ritenersi sospetta e dev'essere accertata. I colleghi otorini non si occupano specificamente del cavo orale, mentre gli odontoiatri si occupano principalmente di quello. Gli ho già dato il consiglio di cosa dovrebbe fare, in base alla attuale letteratura.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/