Utente 404XXX
Buona sera, da circa un mese e mezzo avverto una grande stanchezza e malessere. Non ho febbre. Inizialmente si è ingrossato un linfonodo sovraclaveare dx che all'ecografia è risultato essere di 1,6 cm, reattivo. Ciononostante è stato suggerito un controllo a un mese in caso di non riassorbimento. Successivamente si sono ingrossati altri due linfonodi sempre sovraclaveari: uno sempre a dx vicino al precedente e uno a sx. Quindi è comparso bruciore e intorpidimento non costante alla base della lingua e al cavo orale, soprattutto verso sera. Dunque il medico di base ha rilevato una neoformazione di ndd al palato duro a sx e richiesto una visita odontostomatologica entro 10 giorni che sono in attesa di effettuare. La neoformazione è leggermente bianca al suo vertice e arrossata. Non mi fa male. Ho avuto degli episodi di sensazione di difficoltà a deglutire. Sono fumatore e in passato ho bevuto. Volevo sapere se possa trattarsi di HPV e in tal caso se sia normale avvertire questa sensazione di stanchezza e malessere e l'ingrossamento dei linfonodi?
Grazie infinite per la vostra disponibilità!

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo utente, potrebbe trattarsi di tutto e l'HPV non si diagnostica via internet, attenda che le verrà data la corretta risposta.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 404XXX

Senza dubbio, ha ragione! Volevo capire se l'HPV potesse portare l'ingrossamento dei linfonodi sovraclaveari?
Grazie

[#3] dopo  
Dr. Armando Ponzi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Gentile paziente,
l'ingrossamento dei linfonodi sovraclaveari prevede sempre un approfondimento sia in ambito ematologico che pneumatologico. La lesione orale va visionata clinicamente e ove necessario biopsiata ed eventualmente ricercato l'HPV e soprattutto ove positivo tipizzato.
La relazione tra la lesione orale e l'ingrossamento dei linfonodi sovraclaveari è debole. Riconsulti il suo medico per approfondimenti più generali.
Se lo ritiene mi tenga informato.
Dr. Armando Ponzi
www.sgfmedical.it

[#4] dopo  
Utente 404XXX

Gent.le dr. Ponzi, il mio mmg ritiene non si debba approfondire la causa dell'ingrossamento dei linfonodi in quanto reattivi e correlabili alla neoformazione apparsa sul palato... Il fatto che l'eco abbia descritto il linfonodo come reattivo non esclude dunque approfondimenti?

[#5] dopo  
Dr. Armando Ponzi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Gentile paziente,
Nella sua descrizione temporale segnala che sia il linfonodo iniziale che altri linfonodi successivamente coinvolti non sono regrediti dopo un mese e mezzo. Il linfonodo poi è comparso prima della lesione al palato. Lamenta inoltre malessere e astenia.
In buona sostanza, se la sintesi che le ho descritto sopra è corretta necessita di una rivalutazione clinica presso uno specialista, ematologo e/o pneumatologo.
Cordiali saluti.
Dr. Armando Ponzi
www.sgfmedical.it

[#6] dopo  
Utente 404XXX

Sì, la cronologia da Lei riassunta è corretta; e anche io non capisco bene la connessione che viene fatta tra linfonodi sovraclaveari e neoformazione del palato. Sia che si tratti di Herpes o Hpv i linfonodi coinvolti dovrebbero essere altri... Lei ritiene dunque possa trattarsi di due problematiche differenti?
Proverò a parlarne col medico di base.

[#7] dopo  
Dr. Armando Ponzi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Esatto,
penso sia la cosa migliore parlarne con il suo medico e rivalutare il tutto, richiedendo consulenza specialistica.
Dr. Armando Ponzi
www.sgfmedical.it

[#8] dopo  
Utente 404XXX

Grazie, anche perchè oggi mi è comparsa un'altra neoformazione, questa è bianca e dura sulla gengiva superiore sx nella parte verso la guancia in fondo alla bocca, mentre quella sul palato è morbida con la base bianca e puntini bianchi sulla zona rilevata. Onestamente comincio a essere un po' preoccupato, perchè qualunque sia il problema, è evidente che ci sia qualcosa che non va...

[#9] dopo  
Dr. Armando Ponzi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Non deve essere preoccupata, ma un approfondimento è necessario, consulti il suo medico.
Mi tenga informato se lo desidera.
Dr. Armando Ponzi
www.sgfmedical.it

[#10] dopo  
Utente 404XXX

Buona sera, oggi ho visto il chirurgo che dà indicazione a biopsia escissionale della neoformazione del palato molle. Non si è particolarmente sbilanciato su come interpretasse questa neoformazione, ma di sicuro non ravvede la correlazione con la linfoadenomegalia sovreclaveare e nemmeno con la sintomatologia orale. Ha richiesto anche valutazione ematologica e infettivologica. Il mio medico ha detto di attendere esito dell'eco di controllo dei linfonodi e dare priorità alla rimozione della neoformazione. Il chirurgo dice anche che a suo avviso la comparsa di questa neoformazione non è nemmeno secondaria a un possibile abbassamento delle difese immunitarie. Che ne pensa?
Grazie mille

[#11] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Non c'è nulla da pensare inutilmente a distanza, segua le indicazioni date.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#12] dopo  
Utente 404XXX

Buona sera, ieri ho fatto la visita col SSN col chirurgo maxillofacciale che ha confermato la necessità di asportare la "neoformazione papillomatosa" e di farla analizzare. Ha anche confermato l'indicazione a una visita ematologica per la linfoadenomegalia e ha fatto la ricetta.
Non ravvede connessioni con i linfonodi ingrossati e nemmeno con la sintomatologia del cavo orale.
Qualora si trattasse di HPV sarà necessario monitorare nel tempo la situazione? Le chiedo anche, visto che non mi è per nulla chiaro, se secondo lei l'HPV possa causare una qualche sintomatologia?
Grazie