Utente 404XXX
Buongiorno

Questa mattina mia mamma si è sottoposta ad un semplice intervento dal dentista ( pulizia di una gengiva) con relativa anestesia; subito dopo la somministrazione dell’anestesia ha avvertito una pressione che dalla guancia risaliva all’occhio destro con conseguente gonfiore della zona sotto all’occhio medesimo.
Il dentista le ha quindi somministrato und dose di cortisone.
A distanza di alcune ore il gonfiore è ancora presente.
Può essere stata una reazione allergica?
Grazie

[#1]  
Dr. Stefano Princivalle

24% attività
4% attualità
12% socialità
ROVIGO (RO)
PORTO TOLLE (RO)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile Utente,
Non e' sicuramente una reazione allergica,che normalmente si presenta con segni e sintomi piu' severi e marcati.
Potrebbe essere una ipersensibilita' alla molecola anestetica utilizzata.
Come sta la sua mamma a distanza di ore dall'iniezione dell'anestetico? passato tutto?
Se cosi e' non farei altro,in alternativa se permane gonfiore o parestesia,tornerei dall'odontoiatra che sa che molecola ha iniettato e sa che terapia antagonista somministrare.
cordialita.
Dr. stefano princivalle
chirurgia orale,implantologia, parodontologia,protesi.
PERFEZIONATO IN ODONTOIATRIA LEGALE E PROTESI

[#2] dopo  
Utente 404XXX

Egregio Dottore, a distanza di ore il gonfiore permane, senza dolore.
Grazie