Utente 672XXX
Buonasera, sono una donna di 51 anni da circa 6 mesi in menopausa. Qualche giorno fa ho fatto una RX MAMMOGRAFIA BILATERALE su richiesta del ginecologo con questo referto:
Seni di tipo parvinodulare. Non si apprezzano lesioni di tipo evolutivo o calcificazioni sospette.
Regolari i piani cutanei e la posizione dei capezzoli. Nel cavo ascellare di SN, presenza di linfonodi iperplastici aspecifici. Per la densità del parenchima mammario si consiglia integrare l'esame con riscontro ecografico. Si consigliano controlli mammografici ad intervalli annuali.
Le chiedo un parere dato che l'accenno ai linfonodi mi ha un pò messo in allarme. Grazie in anticipo.
Saluti.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Si tratta di un referto di normalità pur limitato dalla densità mammaria ( si consiglia integrazione diagnostica tramite ecografia).

E per la presenza di linfonodi iperplastici può stare tranquilla

https://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=40590


http://www.senosalvo.com/approfondimenti/lifonodisentinella.htm
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 672XXX

La ringrazio molto per la risposta veloce ed esauriente!
Buona serata!