Utente 137XXX
Gent.mi medici
a causa di dolori alle ossa, conseguenza di un ca prostatico accertatomi 2 anni fa ( G.S. 7, 4+3, scarsamente differenziato e, quindi, poco secernente PSA : attualmente 0,007, trattato solo con radioterapia, preceduta e seguita dall’assunzione di casodex 150, e, poi, in seguito a VEROSIMILI SECONDARISMI, con enantone 11,25 trimestrale + casodex 50), mi sono stati prescritti diversi esami radiologici. Orbene riassumo i concetti fondamentali dei referti. La SCINTI dice : si osserva la comparsa ipercaptazione del radio farmaco La R.M. dice : si osserva la comparsa di una piccola focale alterazione di segnale ipointensa nelle acquisizioni T1 pesate, Nonché : si evidenza una piccola alterazione osteo-strutturale focale ipo-intensa nelle acquisizioni T1 pesate La TC, infine : si evidenzia piccola alterazione osteoaddensante, Nonché : si evidenzia una modificazione del quadro osteostrutturale caratterizzato da un incremento della sua componente osteoaddensante. Alla luce di quanto sopra riportato si può affermare la presenza di secondarismi verosimili o fondati? E se si, chiedo : alla cura, -spero giusta- che sto seguendo si può aggiungere anche la radioterapia o la chemio? In attesa di una gradita risposta ringrazio e porgo distinti saluti.

[#1] dopo  
Dr. Alessandro D'Angelo

48% attività
4% attualità
16% socialità
TAORMINA (ME)
FURCI SICULO (ME)
GIARRE (CT)
GIARDINI-NAXOS (ME)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
"...La SCINTI dice : si osserva la comparsa ipercaptazione del radio farmaco La R.M. dice : si osserva la comparsa di una piccola focale alterazione di segnale ipointensa nelle acquisizioni T1 pesate, Nonché : si evidenza una piccola alterazione osteo-strutturale focale ipo-intensa nelle acquisizioni T1 pesate La TC, infine : si evidenzia piccola alterazione osteoaddensante, Nonché : si evidenzia una modificazione del quadro osteostrutturale caratterizzato da un incremento della sua componente osteoaddensante....":
1) QUAL'è LA ZONA?
2) è DOLENTE?
3) TUTTI QUESTI ESAMI PERCHè?
tenga conto che in caso di dubbi l'unica certezza sarebbe pungere l'osso (biopsia).
Sui trattamenti ormonali, si possono eseguire ulteriori modifiche, se necessari, come anche aggiungere acido zoledronico per ricalcificare le ossa (non tanto utile se sono osteodensanti)
Cordiali Saluti
Dr. Alessandro D'Angelo
(email: dangelo@oncologiataormina.it)