Utente 108XXX
Salve chiedo hai Dott. presenti di darmi se possibile un opinione su quale strada devo seguire o quello che loro farebbero in presenza di questa diagnosi :RM:segni di gonartrsoci. alteraz.morfostrutt, a carico menisco laterale in relazione ad aspetto displasico di tipo discoide completo e dell intensità di segnale in relazione a lesione su base degenerat. Alteraz.intensità del segnale a carico del corno post. della fibrocartil. meniscale mediale presenza istria iperintensa a decorso linare non comunicante con cavità artic.in assenza di lesioni a tutto spessore. Alteraz. morfo strutt. e dell intenstà di segnale del legameno crociato anteriore con adema interfibrillare e persistenza della guaina che presenta margini sfumti irregolari e circondato da fluido come da lesione intrasinoviale.Ben inseriti con regolre intensità, i legamenti coll. e il legamentoncroc. post.Ispessimento di sottile sinoviale nel contesto del tessuto adiposo di Hoffa al di sotto del polo della rotula. Dismorfismo del solco trocleare di flessione dell esecuz.dell esame, in iperpress.ester. rotulea e irreg. erosione superf. del profilo cartilagineo della faccia articolare est. della rotula.
Referto: in corrispondenza dei tessuti molli superf. anter.alla rotula e al tendine rotuleo dismogena intensità di segnale come da reaz. edematosa.Sottile distensione fluida della guaina del tendine del m. popliteo. Non formaz. cisticheal cavo popliteo.Versamento endoarticolare.
Sintomi dolore e versamento con accentuata zoppia", un otropedico mi dice riposo, un altro intervento!!! Mi potete dire in quale delle due sono più indirizzato, e in parole povere qualè il problema e a cosa vado incontro.....quali sono i passi da seguire con fermeza e sicurezza, il tutto è avvenuto con un movimento mettendomi in punta di piedi prendendo un oggetto ma ritornando nella posizione naturale ho sentito un dolore che poi ha peggiorato con liquido che mi hanno aspirarato 2 volte. I due pareri sono contrastanti , aiutatemi a seguire secondo il vostro parere ,una linea coerente!!!! Grazie anticipatamente.

[#1]  
Prof. Alessandro Caruso

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Egr. signore, solo un consulto accurato specialistico ortopedico e la valutazione diretta della RMN potrebbe portare ad una diagnosi completa e precisa.
Bisogna valutare se vi sono problemi del menisco, ossia blocchi articolari o cedimenti articolari; inoltre va valutata entità e tipologia della patlogia femoro rotulea ecc.ecc

Se vi è una lesione netta e evidente del menisco mediale o laterale è evidente dover ricorrere ad un intervento chirurgico, si potrebbe trattare anche la condropatia femoro-rotulea .
Altrimenti delle valide cure farmacologiche e della fisiochinesiterapia completa le daranno notevoli benefici.

Ma le ripeto, solo una valutazione clinica del suo ginocchio può fare stabilire un trattamento terapeutico idoneo.

Cordiali saluti
Alessandro Caruso
Specialista Ortopedia - Traumat.//Medicina dello Sport
Specialista Medicina Fisica e Riabilitazione -Messina -