Utente
Buon giorno, ho appena ritirato la risonanza magnetica di mio marito, per non preoccuparmi inutilmente, qualcuno potrebbe farmi capire che cosa si intende con questi termini?
Questo il referto:
- riduzione della fisiologica lordosi cervicale
- tra c5-c7 iniziali segni di disidratazione del nucleo polposo, con disco in protrusione, rispettivamente mediana-paramedianasinistra, tra c5-c6, circumferenziale, tra c6-c7, con impronta sul sacco durale e riduzione dello spazio epidurale anteriore
- alterazione di segnale distrettuale a carico del soma di D2, per caratteristiche di segnale compatibile con angioma.
Nella norma i reperti ai restanti metameri e spazi intersomatici cervicali.
Non apprezzabili alterazioni di segnale a carico del cono midollare.


Grazie in anticipo per la vostra cortese attenzione....

[#1]  
Dr. Umberto Donati

40% attività
20% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
FORLI' (FC)
ZOLA PREDOSA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
- riduzione della fisiologica lordosi cervicale
= la normale curva del collo è appianata; lo può essere per contrattura dovuta al dolore, ma può anche dipendere dalla posizione del capo durante l'esecuzione della radiografia.
- tra c5-c7 iniziali segni di disidratazione del nucleo polposo, con disco in protrusione, rispettivamente mediana-paramedianasinistra, tra c5-c6, circumferenziale, tra c6-c7, con impronta sul sacco durale e riduzione dello spazio epidurale anteriore
= i due dischi sono diminuiti di spessore perché sono danneggiati e quindi hanno perso parte dell'acqua che è presente normalmente, e sporgono nel canale vertebrale, dove si trova il midollo. Il disco C5-6 sporge dietro e a sinistra mentre quello di sotto sporge tutto attorno
- alterazione di segnale distrettuale a carico del soma di D2, per caratteristiche di segnale compatibile con angioma.
=la seconda vertebra dorsale presenta un'immagine riferibile a un angioma, cioè una alterazione del tessuto osseo che in quel punto è sostituito da tessuto vascolare e sangue, una specie di "voglia di vino" se fosse sulla cute. Di fatto l'angioma non ha nessun significato clinico se non nel momento in cui diventasse grande, tanto da ridurre la solidità della vertebra.
Nella norma i reperti ai restanti metameri e spazi intersomatici cervicali.
=a parte i due dischi e l'angioma tutto il resto va bene
Non apprezzabili alterazioni di segnale a carico del cono midollare.
= La parte finale del midollo non presenta alterazioni; se la RMN è solo cervicale è possibile che si riferisca invece al fatto che il midollo cervicale è indenne.

Ovviamente è indispensabile che il medico che ha prescritto la RMN possa prendere visione delle immagini per completare la visita e decidere il trattamento appropriato.
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la sua celere risposta.
Quindi il dolore che parte dal collo, si propaga nella spalla e nel braccio, da cosa dipende in particolare? Come potrebbe essere curato?

[#3]  
Dr. Umberto Donati

40% attività
20% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
FORLI' (FC)
ZOLA PREDOSA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Il dolore potrebbe essere causato da uno dei problemi rilevato dalla RMN ma non è assolutamente possibile stabilirlo con il solo referto. E' solo lo specialista che ha visitato Suo marito a poter stabiliere "da cosa dipende" e "come potrebbe essere curato"
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it