Utente
Gentili Dottori,

durante una partita di calcetto ho tirato 6 mesi fa un calcio a vuoto, lieve dolore, ho continuato la partita, fastidi scomparsi dopo qualche giorno. 3 mesi fa un altro calcio a vuoto, stavolta un pò più forte, ho continuato la partita e non mi faceva male a meno che non colpissi con decisione il pallone.
Il fastidio è rimasto per tutto il mese dopo, adesso non sento niente tuttavia ho fatto una rm del ginocchio dx che ha come esito il seguente:
Lievemente esile ed iperintenso il legamento crociato posteriore, comunque in sede. Rime di iperintensità degenerative dei punti idrarti. Indenne il corpo adiposo di Hoffa. Asciutti i recessi posteriori della borsa.
Ora.. per uno che come me non sa né leggere né scrivere di queste cose, cosa vuol dire in parole povere? Potrò riprendere a giocare a calcetto? Terapie?
Aspetto più informazioni possibili.

Cordialmente vi ringrazio anticipatamente.

[#1]  
Prof. Alessandro Caruso

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Egr. giovane esegua un consulto ortopedico : avrà ogni dettaglio tecnico valido.
Solo visitando il suo ginocchio e valutando la rmn personalmente si ha una esatta diagnosi clinica.
A leggere il referto della rmn , il suo non dovrebbe essere un ginocchio chirurgico; lei potrebbe fare della fisiochinesiterapia e riprendere l'attività sportiva, ma logicamente non si può esaminare la stabilità e la congruenza articolare e la funzionalità del suo ginocchio senza una valutazione diretta.
Cordiali saluti
Alessandro Caruso
Specialista Ortopedia - Traumat.//Medicina dello Sport
Specialista Medicina Fisica e Riabilitazione -Messina -

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno,
ho eseguito una visita da un primario ortopedico 1 mese fa, dopo avermi visitato e visto la rm mi ha detto che non è nulla di che e potevo riprendere tranquillamente a giocare a calcetto, unica cosa di fare degli esercizi per rafforzare il muscolo che tiene "ben legato" il menisco (se ho capito bene). Dopo aver fatto 2 sett di esercizi ho ripreso a giocare e quando gioco, dopo qualche calcio al pallone, non eccessivamente debole ma neanche molto forte, sento un dolore temporaneo nella cavità dx del ginocchio dx. Per evitare questo sono costretto a usare un piccolo tutore che tiene ben stretto il giocchio.
Ora, da cosa può dipendere questo dolore?
Meglio continuare a giocare col tutore?

[#3]  
Prof. Alessandro Caruso

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Ha visto egr. giovane?
Avevo valutato bene ed il collega ortopedico che lo ha visitato ha stabilito quanto avevo previsto; deve potenziare il muscolo quadricipite ed i flessori del ginocchio. Continui la fisiochinesiterapia, si faccia seguire e controllare e faccia anche delle sedute di fisioterapia idonea, con apparecchiature di terapia fisica adeguate al suo caso clinico.
Ne parli anche con il medico Specialista Fisiatra .
Può certamente all'inizio proteggere il ginocchio con un tutore articolare elastico.
Cordiali saluti

Alessandro Caruso
Specialista Ortopedia - Traumat.//Medicina dello Sport
Specialista Medicina Fisica e Riabilitazione -Messina -