Utente
salve, il 27 ottobre in una partita presi un calcione nella zona davanti la caviglia, lo stesso pomeriggio avvertivo un lieve fastidio, durante la notte mi si è gonfiato il malleolo esterno senza ematomi, versamenti ecc.. solo gonfiore, andai a pronto soccorso dove mi fecero la lastra, e non hanno riscontrato nulla di rotto a livello osseo, mi fecero il bendaggio e tenerlo per 5 giorni, dopo aver rimosso il bendaggio il gonfiore è molto diminuito, ora dopo 3 giorni dalla rimozione del bendaggio cammino perfettamente senza dolore, riesco a ruotare il piede ho solo un problema non riesco a caricare il peso sul piede infortunato mi fa male davanti e dietro la caviglia e in più sento un indurimento se provo a correre.. alcuni mi dicono che stando ferma ha perso la funzionalità e attraverso fisioterapia e riabilitazione guarisce, io mi preoccupo invece che mi sono rotto un tendine o un legamento visto che sono in pieno campionato. Voi che ne pensate?

[#1]  
Dr. Emanuele Caldarella

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
PAVIA (PV)
PARMA (PR)
PIACENZA (PC)
COMO (CO)
MARCALLO CON CASONE (MI)
RHO (MI)
CIGLIANO (VC)
MATERA (MT)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Anzitutto parto con una battuta: la preoccupazione di una lesione tendinea dovrebbe esserci "visto che sono giovane e ho tutta la vita davanti, e visto che la caviglia è mia", e non "visto che siamo in pieno campionato"!

Ma cosa Le interessa del campionato, davanti alla salute?

A meno che Lei non sia un professionista, pensi prima alla caviglia!

In breve:

1) il fatto che si sia sgonfiata molto è un ottimo segno;
2) il fatto che non faccia male a riposo è un ottimo segno
3) non ho capito bene perché dice che a caricare fa male: poco dopo dice che non fa male a camminare, ma per camminare deve caricare il 100% del peso corporeo....
4) il fatto che non riesca a correre mi sembra ovvio! dopo una distorsione importante che ha richiesto pronto soccorso e fasciatura, rimettersi immediatamente a correre mi sembra una sciocchezza. I sintomi vanno rispettati, se la Sua caviglia si ribella alla corsa un motivo c'è.
5) Certamente la fisioterapia è utile, ma serve ad evitare le recidive, non tanto a farLa riprendere. 5 giorni di bendaggio non fanno perdere nessuna "funzionalità".

In conclusione: si attenga SCRUPOLOSAMENTE alle indicazioni dell'ortopedico e del fisiatra. Rispetti i Suoi tempi biologici e di recupero, fregandosene del campionato. Quando sarà di nuovo al 100%, potrà giocare meglio di prima. Ma voler forzare e rientrare prima la espone al rischio di RALLENTARE la guarigione (anziché velocizzarla) o addirittura avere recidive o aggravamenti.

Distinti saluti
Dr. Emanuele Caldarella

Chirurgia dell'anca e del ginocchio
emanuele.caldarella@medicitalia.it

[#2] dopo  
Utente
Innanzitutto grazie, volevo precisare il fatto del campionato, senza dubbio vorrei recuperare a pieno la caviglia non solo per il campionato, però siccome gioco a calcio volevo rientrare prima possibile, per caricare intendo fare una specie "squat" però su un piede solo.. se devo caricare completamente il peso sul piede infortunato mi dava questi sintomi, ora a distanza di quasi 3 settimane la caviglia mi è quasi guarita, però il dolore si è spostato in un'altra zona mi fa male più o meno da dove parte il pollice fino alla pianta del piede e il dolore lo sento anche sotto il piede, sopratutto quando mi do la spinta per correre.. però ripeto dolori alla caviglia non ne soffro più..