Utente
Buongiorno,
A seguito di un trauma distorsivo mi sono procurata una lesione al menisco in particolare l'esito della risonanza è il seguente: nel corno posteriore del menisco mediale si osserva linea obliqua di segnale in comunicazione con le superfici articolari riferibile a sottile rima di frattura.L'ortopedico per ora non consiglia l'operazione ma
in questo periodo sento il mio ginocchio legnoso soprattutto quando sto molto in piedi e qualche volta punge. Il mio lavoro mi porta spesso via e il mio timore è il blocco.
Le chiedevo pertanto se con un esito del genere anche solo semplicemente camminando o stando seduti per poi rialzarzi ho il rischio di avere un blocco articolare e quali movimenti dovrei evitare. La prossima settimana dovrò partire per lavoro all'estero. Un volo di quattro ore potrebbe bloccarmi il ginocchio?
Grazie per l'attenzione

[#1]  
Dr. Roberto Leo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentile utente
Non tema il blocco!
La lesione riportata dal referto RMN che lei ha posto alla nostra attenzione non e' una lesione che in prima istanza possa provocare una situazione di blocco articolare a meno che non vi sia un peggioramento repentino della patologia meniscale in atto.
Conducendo una vita normale e senza una ulteriore distorsione tale peggioramento repentino e' di per se molto difficile.
Cordiali saluti.
Dr. Roberto LEO

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno,

la ringrazio Dottore per la sua risposta. Le chiedo solo un'ultima spiegazione:
Ma perchè quando sto in piedi ferma molto tempo dopo il ginocchio
fa molto fatica a piegarsi, o meglio sembra il muscolo quadricipite
contratto?. Poi mi siedo, aspetto un po' e il ginocchio si muove normalmente? Per ora alla sera applico sempre il ghiaccio e una pomota
VO3 dol a base di sostanze naturali. E' utile questo trattamento?
Per potenziare il muscolo utlizzo la cyclette. Cosa altro potrei fare per migliorare la situazione? Sicuramente avrà avuto casi del genere di
pazienti che sentivano il ginocchio pesante. La mia paura è quella che
muovendomi il menisco esca dalla sua sede. Da quello che ho letto
però solo alcuni movimenti provocano l'uscita. Può dirmi di più?
Grazie Dottore e mi scusi se sono così preoccupata e mi permetto di fare tante domande.

[#3]  
Dr. Roberto Leo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2008
Le ricordo che lei ha una lesione meniscale
Da qui la sintomatologia anomala compatibile con la predettalesione!
Se proprio vuole fare sport eviterei la cyclette e privilegerei il nuoto escludendo la rana
Vanno bene ghiaccio e pomata a scopo anti infiammatorio
Quanto alle sue richieste di precisazioni in merito alla "uscita" del menisco come la chiama lei, Le posso dire e ribadire che conducendo una vita normale il tipo di lesione che e' stata descritta nella RMN doverbber darle disturbi
Il condizionale e' d'obbilgo trattandosi di un consulto on line che le ricordo e' fornito senza poter visitare il ginocchio e senza poter osservare le immagini della RMN
Cordiali saluti
Dr. Roberto LEO