Utente
Buongiorno,
nello scorso mese di agosto ho eseguito delle ristrutturazioni nella mia abitazione, usando, forse in maniera eccessiva, il braccio destro per pulire e alzare pesi. Il conto è arrivato con un dolore a tutti e due i gomiti. Il fisiatra mi ha prescritto delle infiltrazioni di cortisone, riposo per almeno 48 ore e impacchi di ghiaccio. Dopo circa tre giorni il dolore è sparito per poi ripresentarsi in tutti e due i gomiti circa dopo un mese. Il mio medico, pertanto mi ha prescritto una ecografia per escludere altri problemi. Di seguito vi riporto il responso:
"Si rileva modica ipoecogenicità a livello delle estremità inserzionale del tendine comune degli estensori, che appare lievemente ispessito, in quadro compatibile con epicondilite. Non segni evidenti di di versamento peritendineo. Non alterazioni ecografiche dei fasci muscolari e dei piani fasciali."
Ho eseguito un ciclo di teca terapia e laser con risultati quasi nulli.L'unico rimedio per il momento risulta l'assunzione di Aulin, il dolore sparisce e riesco a fare almeno i semplici lavori di casa e tornare alla normalità. Volevo sapere se ci sono altre cure alternative o se il dolore sparisce con il tempo? Mi hanno parlato di "magnetoterapia" cosa ne pensa?
Ringraziandovi aspetto vostre nuove.

[#1]  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

la magneto è utile, ma solo quella domicilare (alcune ore al giorno).

Però le consiglierei piuttosto un ciclo di onde d'urto, eventualmente da ripetere.

Buona serata.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio cordialmente.
Le farò sapere l'esito.

[#3]  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
OK.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#4]  
Prof. Alessandro Caruso

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Gentile signora, da specialista ortopedico e fisiatra entro nel consulto e le suggerisco di rivolgersi la medico sopecialista ortopedico per questa sua epicondilite.
In genere con due tre infiltrazioni si riolve la patologia infiammatoria dell'inserzione dei muscoli epicondiloidei al gomito.
Dopo eventualemente si rivolga allo specialista fisiatra : in genere con sedute di ultrasuoni, ionoforesi e laser si risolve bene ogni tipo di epicondilite anche il più ribelle.
Sia la magnetoterapia che le onde d'urto non sono elettive nel caso clinico suo, non essendoci ne calcificazioni nè fibrosi peritendinee.
Cordiali saluti
Alessandro Caruso
Specialista Ortopedia - Traumat.//Medicina dello Sport
Specialista Medicina Fisica e Riabilitazione -Messina -