Rm rachide

Buonasera,
Sono una ragazza di 25 anni e dovrò effettuare un intervento correttivo per la scoliosi.

Ho effettuato la risonanza magnetica la quale riporta:
Indagine eseguita con sequenze TSE T1, T2 e FS T2.

Presenza curva scoliotica dorsale destro convessa.

Il midollo spinale presenta regolare morfologia, dimensioni ed intensità di segnale del cono midollare normalmente localizzato in corrispondenza T12-L1.

Canale spinale di normale morfologia ed ampiezza.

Fibrocartilagini discali conservate per morfologia, spessore ed intensità di segnale ove si eccettui quella interposta tra C4 e C5 che appare ipointensa in T2 dipendenti.

Incremento della quota fluida a livello delle articolazioni interapofisarie L4-L5 e L5-S1 di sinistra.

Vorrei se possibile, avere delucidazioni sul significato del referto.

In attesa di un Vostro riscontro, ringrazio anticipatamente.
[#1]
Dr. Antonio Valassina Ortopedico, Chirurgo vascolare 2k 65 79
Cara ragazza,
il bilancio preoperatorio di una scoliosi di solito non richiede una RMN. Dovremmo sapere da chi è stata richiesta e perchè.
Detto questo ecco la "traduzione" del referto.

Presenza curva scoliotica dorsale destro convessa.
= scoliosi con curva a dx a livello dorsale

Il midollo spinale presenta regolare morfologia, dimensioni ed intensità di segnale del cono midollare normalmente localizzato in corrispondenza T12-L1.
= mi sembra tutto chiaro

Canale spinale di normale morfologia ed ampiezza.
= idem come sopra

Fibrocartilagini discali conservate per morfologia, spessore ed intensità di segnale ove si eccettui quella interposta tra C4 e C5 che appare ipointensa in T2 dipendenti.
= i dischi intervertebrali sono normali per morfologia e struttura; solo il disco tra C4 e C5 presenta segni iniziali di degenerazione.

Incremento della quota fluida a livello delle articolazioni interapofisarie L4-L5 e L5-S1 di sinistra.
= è presente un lievissimo versamento all'interno delle articolazioni L4-L e L5-S1 di sinistra = ad esempio il ginocchio è una grande articolazione e quando è infiammato si gonfia, evento che tu puoi vedere perchè l'articolazione è praticamente sotto la tua cute; queste piccole articolazioni sono, invece, di dimensioni ridotte e molto profonde al di sotto dei muscoli paravertebrali. Dunque, quando sono infiammate, anche loro possono "gonfiarsi" per un versamento intrarticolare, ma tu non te ne puoi accorgere per i motivi sopra descritti. A volte questa condizione è associata a dolore, altre volte no. Dipende dal quadro generale del paziente e dalla patologia specifica di cui è affetto a livello del rachide.
Cordiali saluti
Dr. A. Valassina

Nota:informazione web richiesta dall'Utente senza visita clinica; non ha valore di diagnosi, trattamento o prognosi che si affidano al medico curante

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore,
Grazie per la sua risposta così esaustiva!
L’esame mi è stato richiesto dall’ortopedico per valutare l’integrità del midollo spinale.
Cordiali saluti

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test