Sinusite sangue coagulato

Salve, è da ieri che ad intervalli non regolari mi scendendono in gola dal naso dei groppi di sangue scuro (sembra coagulato) insieme a del muco.
In questo momento non ho il raffreddore e non ho avuto nessun episodio di epistassi, inoltre le cavità nasali sono perfettamente pulite e senza muco.
L'unico evento anomalo che mi è capitato negli ultimi giorni riguarda il 25 maggio quando mi sono svegliato con un forte mal di testa (fronte, occhio e zigomo) supponendo fosse sinusite e dato che dovevo effettuare un volo di 9 ore in aereo ho preso un'aspirina.
Per tutto il volo nessun problema mentre all'arrivo alla destinazione, quando l'aereo ha iniziato la sua discesa, ho provato un dolore fortissimo alla fronte allo zigomo come se fossi punto da tantissimi spilli, dolore che mi ha portato quasi allo svenimento in quanto si è protratto per circa 20 minuti, cioè fino a quando l'aeromobile non è atterrato.
La mia domanda è questa: è possibile che per lo sbalzo di pressione si sia creato del sangue insieme al muco e che ora stia piano piano scendendo?

Nel caso in cui non fosse questo, di cosa potrebbe trattarsi?
Ribadisco che il sangue è scuro e scende sempre insieme a del muco, certe volte più sangue certe volte più muco e sempre e solo in gola.

Vi ringrazio anticipatamente per la risposta ed il tempo dedicatomi.
Distinti saluti
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Certo, è possibile che si tratti di una rinosinusite. E', quindi, necessario che si sotttoponga ad una visita specialistica otorinolaringoiatrica con fibroscopia nasale. Utile anche una tac dei seni paranasali senza mezo di contrasto. Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la risposta, ho prenotato una visita otorinolaringoiatrica.
Distinti saluti
[#3]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Mi farà piacere conoscere l'esito della visita. Buona serata
[#4]
dopo
Utente
Utente
Così mi fa preoccupare dottore...:) Anche perchè questi groppi continuano...ormai sono alcuni giorni...ma è frequente sangue con la sinusite?
Ogni tanto mi aleggia il pensiero del tumore....
Cordiali saluti
[#5]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Chi ha pensato o parlato di tumore. Stiamo parlando di una ipotetica rinosinusite.
[#6]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dr. RAFFAELLO BRUNORI,

ho effettuato oggi la visita con lo specialista, che mi ha diagnosticato una importante deviazione del setto nasale,
il dottore mi ha detto che probabilmente ho avuto una sinusite barotraumatica che mi ha causato una perdita di sangue, peggiorata dall'aspirina che ho assunto prima del volo. Il sangue è rimasto stagnante nei seni a causa della deviazione e sta ora piano piano scendendo.
Mi ha prescritto una tac massillo-facciale senza mezzo di contrasto per spiegarmi nel dettaglio la situazione anche in riguardo ad una operazione chirurgica che dovrò comunque affrontare in un prossimo futuro.
La ringrazio per il tempo dedicatomi.
Distinti saluti
[#7]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Condivido le indicazioni del Collega: fai la tac dei seni paranasali e fami sapere. Penso che l'intervento di correzione della deviazione del setto nasale sia necessaria. Buona serata
[#8]
dopo
Utente
Utente
Non mancherò a riferirle l'esito della tac, la ringrazio per il parere.
Cordiali saluti
[#9]
dopo
Utente
Utente
Egregio Dr. RAFFAELLO BRUNORI,

volevo comunicarle gli sviluppi,in primo luogo l'emoftoe è cessata da alcuni giorni inoltre oggi ho ritirato l'esito della tac e l'ho portata dallo specialista.
Per quanto riguarda la tac è tutto perfetto tranne una "probabile ciste muco-catarrale" nel seno paranasale destro, per il resto il seno è normoareato e senza depositi di muco e tantomeno sangue.
Per quanto riguarda l'operazione al setto abbiamo deciso con lo specialista di attendere in quanto potrebbe non darmi particolari problemi, per viaggiare in aereo mi ha consigliato di usare rinazina spray nasale.
Volevo chiederle un'informazione su questa "ciste": cos'è, da cosa è dovuta, andrà via da sola, potrebbe ingrandirsi?
Con lo specialista abbiamo concordato anche una fibroscopia che effettuerò agli inizi di luglio.
La ringrazio anticipatamente per il tempo dedicatomi.
Distinti saluti
[#10]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Cio' che radiologicamente viene interpretato come cisti, in realtà, spesso e volentieri e solo una raccolta di catarro all'interno del seno paranasale. Pertanto, con una terapia farmacologica, il tutto dovrebbe risolversi.
Buona serata

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test