Ipertrofia dei turbinati e cisti mascellare

Buonasera,
da circa 5 mesi ho iniziato a russare con costanza (cosa mai fatta prima), ad avere la narice sul lato sul quale dormo costantemente e totalmente chiusa, ad avere il naso davvero molto secco e pieno di croste, spesso associate a sangue, a percepire in maniera ridotta gli odori e ad avere spesso dopo mangiato la sensazione di avere catarro in gola.

Da piccolo mi è stata diagnosticata un ipertrofia dei turbinati e una cisti nel seno mascellare di dx. negli anni ho fatto dalle cure termali, al rinowash con soluzioni a base di acetilcisteina e acido ialuronico, alle semplici soluzioni saline ipertoniche ai cortisonici in spray, senza avere mai un giovamento che si possa definire tale.

Vi riporto anche il referto della Tac che ho effettuato: presenza di voluminosa pseudocisti mascellare del diametro minimo di 4cm del pavimento del seno mascellare di dx. Piccole pseudocisti a livello del seno mascellare di sx. Diffuso ispessimento flogistico della mucosa delle celle etmoidali. Regolare pneumatizzazione del seno sfenoidale e del seno frontale. Iperftrofia dei turbinati. setto nasale lievemente deviato a sx.
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,1k 1,1k
Sicuramente, nel tuo caso, occorre necessariamente una visita specialistica otorinolaringoiatrica con fibroscopia nasale, prima che la patologia infiammatoria rinosinusale si cronicizzi a tal punto da richiedere un intervento chirurgico per la bonifica dei seni stessi. Non utilizzare ipiu' soluzioni isotoniche, pena una secchezza delle mucose nasali. Prima si inizia una specifica terapia e piu' ci sono le possibilità di risoluzione del caso.
Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno e grazie mille per la celere risposta. Purtroppo nel mio messaggio non so per quale motivo, ma non mi ha inserito la parte terminale nella quale dicevo che ero stato a visita da uno specialista che mi ha controllato solamente le primissime vie aere e mi ha dato come terapia il rinowash con acetilcisteina.
[#3]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,1k 1,1k
Personalmente, credo che la cura sia insufficiente.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Lo immaginavo e lo avevo dedotto dall'inconsistenza dei risultati ottenuti negli anni!!!
In attesa di avere un appuntamento con uno specialista (un centro convenzionato/pubblico che si occupa di turbinati quale può essere?anche non su roma) con cosa mi consiglia di integrare la terapia prescrittami?
[#5]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,1k 1,1k
Ti puoi rivolgere tranquillamente presso un qualsiasi ambulatorio otorinolaringoiatrico di un Ospedale di Roma. Purtroppo, non mi è concesso, in questa sede, fare delle prescrizioni di cure ma, vedrai, il Collega che ti visiterà ti sarà di aiuto in merito.

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test