Sangue nella saliva

Buongiorno gentilissimi dottori,
vorrei sottoporvi il problema che mi sta mandando letteralmente in palla il cervello essendo io una persona estremamente ansiosa.

A Dicembre ho avuto una tracheite catarrale acuta. Il mio medico dopo avermi visitato mi ha tranquillizzato in primis dicendo che a i bronchi non vi era nulla però avevo la gola molto infiammata. Sono stato trattato con Augmentin e Bentelan.
Durante questa tracheite ho avuto un episodio in cui al muco della gola, che vi confermo sentivo provenire dalla gola e non dai bronchi, vi erano delle tracce di sangue. Ma l episodio non si è ripetuto cioè ai successivi colpi di tosse causati dalla gola pruriginosa più nulla.
Ovviamente io sono andato completamente nel panico e ho avuto un attacco d ansia.
Ho chiamato il mio medico che mi ha rivisitato è confermato che non avevo nulla ai bronchi dopo un attenta auscultazione, e mi ha chiesto però se il colpo di tosse fosse stato forte poiche poteva, e lui ne era certo, essere la rottura di qualche capillare. Per cui mi dice di stare tranquillo, mi ha chiesto se avevo febbre o lamentavo, al di fuori dei fastidi della gola altri sintomi e io gli ho detto di no.
Ma io non stando tranquillo affatto mi sono rivolto ad un mio amico medico che mi ha fatto parlare con un chirurgo toracico. Questo chirurgo mi ha detto che il sangue poteva anche essere già lì per il fatto della infiammazione alla gola o per rottura capillari nasali retro nasali o alla gola e che quindi il muco ha portato con se. Ma per sicurezza mi disse di fare una RX torace in due proiezioni in modo da stare tranquillo.

Vado nel centro di radiologia, e il medico vuole sapere il perché della radiografia, e io gli spiego tutto. Il risultato della RX è completamente negativo e mi dice di poter stare tranquillo.

Adesso veniamo a questa settimana, sono stato raffreddato poiché mia moglie mi ha mischiato il raffreddore, ed esattamente Lunedì ho avuto un episodio in cui dopo aver soffiato il naso mi ritrovo tracce di sangue nella saliva, tre sputi e poi nulla più tutto il giorno compresi mercoledì e giovedì. Comunque preso di nuovo dal panico decido, e sono passati praticamente due mesi, di rifare una seconda RX del torace doppia proiezione. Rivado al centro ed il medico si ricorda di me e mi richiede le stesse cose. Facciamo la RX e lui di persona mi dice che anche stavolta nulla da rilevare all interno della radiografia e mi dice che ha prestato attenzione a 360 gradi e in particolare a ciò che di patologico poteva causare il,sangue ma non ci sta nulla.
A questo punto ritorno dal mio medico mi faccio rivisitare e per l ennesima volta coadiuvato anche da due referti di due mesi di distanza mi dice che ai bronchi non ci sta nulla.
Ora spesso lavo i denti e mi esce sangue dalle gengive. E nell ultimo episodio il sangue era alla bocca senza ne tosse ne raschio di gola.
Vi chiedo dopo due RX NEGATIVI. DOPO SVARIATE AUSCULTAZIONI CHE CONCORDANO CON LE RX. POSSO STARE TRANQUILLO PER I POLMONI?
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,3k 1,1k
Penso proprio di si. Consiglio, semmai, una rinolaringoscopia a fibre otiche per escludere delle varici base lingua o varici del setto nasale. Non vedo, comunque, problemi per cui si debba preoccupare.
Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio dottor Brunori della sua risposta.
Guardi non ci sta cosa più brutta del essere ansiosi poiché queste cose che magari possono succedere a tante persone magari per un problema banale, a noi ansiosi sembra nascondere problemi super gravi di carattere pericoloso tanto che ci si rende conto che la nostra mente si isola completamente focalizzando l attenzione solo su quel problema.
Vi ringrazio comunque del vostro consulto. Farò visita all otorino al più presto. Grazie e buona Domenica.
[#3]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,3k 1,1k
La comprendo benissimo: fa parte del suo carattere. Comunque, ripeto, non penso una grave patologia, nel suo caso, ma è sempre bene avere una spiegazione. Un buon fine settimana anche a Lei

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test