Utente 503XXX
Buongiorno. Da dicembre avvertivo un fastidio come se avessi un pezzo di cibo appuntito in fondo alla gola, allora sono andata dal medico e mi ha prescritto visita otorinolaringoiatrica. Il primo otorino, a gennaio, mi ha trovato "tonsillopatia criptica subacuta monolaterale sinistra" e mi ha prescritto chinoplus antibiotico. Poi avvertivo ancora dolore e a febbraio sono tornata da un otorino, che mi ha detto "tutto a posto, per una volta che le succede"... A fine marzo torno da un otorino che mi parla di reflusso gastroesofageo, dicendomi che gli sembrava fosse un residuo di cibo, e mi ha dato da fare per 28 giorni il pantoprazolo. Io nella parte alta vedevo alcuni di quei cosiddetti sassolini delle tonsille, e riesco a toglierli; in fondo, ovviamente no. Ma un po' di notti fa mi sono svegliata, sputando due di questi sassolini; e infine domenica 28 aprile andando al mare, sono entrata mezzo minuto in acqua, e uscendo ho sputato, dalla gola, un sassolino che poteva tranquillamente confondersi con quelli più piccoli della spiaggia. Ora, effettivamente, non sento più quella sensazione di qualcosa di appuntito in fondo alla gola. Però sento ancora bruciore, come se avessi un piccolo graffio: è possibile che avere per mesi questo sassolino, mi abbia irritato, tanto, appunto, da sentire come un piccolo graffio? Grazie.

Specifico che quando ero bambina dovevo operarmi di tonsille, poi l'otorino del Gaslini disse a mia mamma di portarmi tutta l'estate al mare, e quando tornai a settembre disse che non ero da operare...

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Sicuramente, una volta espulso questi tonsilloliti, la sintomatologia si risolve: Puo' permanere questa sensazione di ferita, certo. Un consiglio: pulisca le tonsille con dei gargarismi di coca-cola almeno una volta al giorno.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente 503XXX

Preciso che questi tonsilloliti continuano a formarsi ma generalmente sono di piccole dimensioni, quindi fortunatamente indolore. Questo era più grosso ed è stato lì almeno da dicembre, quando ho iniziato a sentire il fastidio, se non prima. E sono riuscita ad espellerlo soltanto il 28 aprile.
Però appunto sento ancora tipo graffio, bruciore.
Coca cola la bevo, non ho mai fatto i gargarismi.

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Deve afre i gargarismi per pulire la superficie tonsillare e non berla
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente 503XXX

Proverò, grazie. Però avverto sempre questo bruciore...

[#5] dopo  
Utente 503XXX

Buonasera,
scrivo perché non sento più tanto il bruciore, quanto capisco di avere di nuovo qualcosa, seppur di più piccolo in "gola", ma non riesco ad eliminarlo... Come si può fare? Grazie

[#6]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Probabilmente, si è formato un nuovo tonsillolite che sta per affiorare sulla superficie tonsillare. Deve tornare dall'ultimo Specialista e fare il punto della situazione e decidere, eventualmente, su un intervento chirurgico di tonsillectomia
Dr. Raffaello Brunori

[#7] dopo  
Utente 503XXX

Buongiorno,
La ringrazio. E le chiedo ancora: questi tonsilloliti possono essere legati al reflusso gastroesofageo? Grazie

[#8]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
No. Buona serata
Dr. Raffaello Brunori