x

x

Probabile rinite vasomotoria ?

Buonasera, vi espongo il mio strano problema sperando che qualcuno possa darmi qualche risposta.

Da diversi anni ho dei problemi al naso, più precisamente quando mi sdraio.

Ho fatto delle visite da specialisti, ma nessuno ha risolto il mio problema.

Setto nasale ok, non è da operare, turbinati ok, niente polipi, leggera allergia ai gatti (penso dovuta a un infezione presa dai gatti quando ero piccola)
ero allergica ad acaro della polvere e graminacee, ma gli ultimoi esami effettuati non sono state rilevate quest'ultime.

Facendo una ricerca self service, cercando i sintomi, sono finita sulla RINITE VASOMOTORIA.

Sintomi: quando mi sdraio il naso si riempie, a volte di muco a volte di niente, si chiude (Spesso in base al lato sul quale sono) e a volte anche durante il giorno, magari se sono sedentaria.

L otorino mi ha detto che era dovuto ai gatti che ho in casa, ma sono 2 maine coon e non danno allergia.
In ogni caso quando non avevo i gatti il problema c'era ugualmente.
In più questa"rinite" va e viene a suo piacimento (sempre con gatti presenti).

Ho pensato inizialmente fosse dovuto alla polvere, quindi disinfettavo e pulivo accuratamente la camera, ma niente.

Il problema c'era anche d'inverno, quindi non potevano essere pollini...
Ho fatto un periodo tra gennaio e febbraio devastante, anche con antistaminico non passava, solo con il vicks sinex riuscivo a dormire tranquillamente (nemmeno lo spray al cortisone funzionava a volte)
Quello che non capisco è che va e viene a suo piacimento.
Ho notato che se mi metto a fare qualche movimento intensivo o sforzo, il naso si libera molto velocemete, smetto e si chiude ancora.

Quindi la mia domanda è: da cos'è dovuto??
?
dalla sedentarietà?
?
?

Ormai era qualche mese che non avevo questo problema e ieri sera è tornato.
Questa sera sono disperata per quello vi ho scritto...per cercare di trovare una soluzione.


Nell'atetsa di una Vostra risposta ringrazio anticipatamente e saluto

Pamela
[#1]
Dr. Giovanni Altomonte Otorinolaringoiatra 61 2
Buongiorno Carissima.Penso che Lei soffra di una ipertrofia dei turbinati.Innanzitutto eviti di utilizzare i vasocostrittori nasali come il Vicks.Questi spray provocano una dipendenza ,la cosiddetta rinite da medicamenti.
Utilizzi invece uno spray oleoso a base di vitamina E.Uno spruzzo mattino e sera x30gg.Potrebbe essere la secchezza delle mucose a provocarLe la stenosi respiratoria nasale.Resto a disposizione per qualsiasi chiarimento.Con stima e amicizia GiovanniAltomonte

Dr. giovanni altomonte

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile dott. Altomonte, inannzitutto grazie per la sua risposta, volevo dirle che lo spray lo uso solo in casi estremi, non sono molto per i medicinali.
Quindi l'ipertrofia dei turbinati, va e viene quando vuole ? o c'è un fattore scatente?
Quando ho fatto la visita a Febbraio, l'otorino aveva detto che erano ok ed era uno di quei periodi che avevo anche le occhiaie blu.
Lo spray lo devo iniziare anche ora che non ho nulla o quando si presenta il problema?

Grazie ancora per la sua disponibilità!

Cordialmente

Pamela

La rinite è una malattia infiammatoria del naso molto diffusa, può essere allergica e causare prurito, ostruzione nasale, starnuti. Diagnosi, cure e complicanze.

Leggi tutto