Otite media persistente con prurito da 3 mesi

Buongiorno.
Mio figlio di 30 anni ha una deviazione nasale e soffre da circa 20 anni di sinusite (muco che scorre in continuazione "dietro" al naso talvolta di colore giallognolo, difficoltà a volte a respirare a causa del naso tappato, senso di pressione sulla fronte e nelle guance, quasi sempre con raffreddore.
Questi sintomi sono praticamente sempre presenti durante tutto l'anno).

A giugno di punto in bianco ha iniziato ad avvertire nell'orecchio sinistro:
- il rumore del sangue scorrere;
- i battiti del cuore sempre nell'orecchio sinistro;
- alcuni eventi occasionali di forte prurito nel condotto (talvolta anche nell'orecchio destro);
- costante sensazione di leggera pressione;
- percezione di suoni leggermente ovattati.

Presso la guardia medica gli venne diagnosticata un'otite media suggerendo di avviare una terapia con ANAURAN gocce, 4 gocce per 4 giorni un'applicazione al giorno, purtroppo senza alcun risultato.
Il medico curante confermò la diagnosi di otite media e senza dare alcuna cura suggerì la visita da uno specialista.

Durante il periodo antecedente alla visita dallo specialista provò terapia aereosol (con forcella) con 25 gocce di Lunibron 1 fiala di Fluibron ed 1 ml di acqua fisiologica per 7 giorni per 2 volte al giorno (terapia seguita negli anni passati a causa del problema di sinusite) ma senza alcun risultato.

Successivamente presso lo specialista è stata diagnosticata otite catarrale bilaterale più accentuata a sinistra, e mio figlio ha iniziato una terapia di 22 giorni con aereosol (sempre con forcella, questa volta consigliando di masticare qualcosa nel mentre) con 15 gocce Narhimed, 1 fiala Yabro e 1 fiala di Prontinal 2 volte al giorno per massimo 15 minuti per erogazione.
Dopo la terapia aereosol gli è stato detto di avviare una terapia di 20 giorni con Rinogermina 2 spruzzi per narice 2 volte al giorno (soprattutto per il problema della sinusite e per provare a supportare anche la risoluzione del problema dell'otite) ma purtroppo anche questa volta ad oggi i sintomi sono rimasti del tutto invariati rispetto a giugno.


Mi piacerebbe avere un parere su una possibile terapia che potrebbe risolvere la problematica dell'otite definitivamente.


Vi ringrazio in anticipo per il vostro tempo!
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32k 1,1k
Come ben puo' comprendere, non questa la see per fare una prescrizione, in mancanza di un riscontro clinico e di una diagnosi certa. Non comprendo, invero, come mai non sia mai stata prescritta una tac dei seni paranasali senza mezzo di contrasto , magari estesa anche all'orecchio medio. Per quanto riguarda il prurito, consiglio un tampone auricolare per la ricerca di germi patogeni e miceti con antibiogramma. Una volta in possesso delle relative risposte, cerchero' di esserle piu' di aiuto. Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test