Utente 808XXX
Gentmo dr,
avrei bisogno di un chiarimento. Mio figlio di due mesi, avendo un'allergia alle proteine del latte, assumeva, nel contesto di un allattamento misto, il Mellin polilat. Dopo pochi giorni, però, ha cominciato a rifiutarlo.Il medico ha pensato di dargli allora, oltre al latte materno, Aptamil Pepti 13,6, che il bambino gradisce un po' di più.
Le feci, però, alcune volte risultano liquide e acquose, di colore giallo. Altre volte sempre gialle, ma grumose. Altre volte ancora verdi e grumose.
La mia preoccupazione è soprattutto per la prima tipologia, ossia quelle acquose, che talora oltrepassano anche il pannolini e la tutina.
La domanda è questa: può dirmi quale tipologia di feci devo aspettarmi e soprattutto quando si può definire "diarrea", ossia quando devo preoccuparmi?
Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Gentile utente, le feci possono cambiare in base l tipo.di latte.
NellA sua condizione l'ideale sarebbe dare solo latte materno.
Che sintomi aveva il bambino per fare una diAgnosi allergia alle proteine del latte vaccino?
La.diarrea è definita tale se c'è un' infezione incorso altrimenti nonno è. Oltre dall'abbondanza l'altro criterio e' l'aumento del numero.di scariche.
Cordiali saluti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)

[#2] dopo  
Utente 808XXX

Si è pensato a tale allergia sia perchè entrambi noi genitori siamo soggetti allergici, sia perchè assumendo il latte in polvere "normale" aveva sempre dolori e crisi di pianto molto forti prolungate (che coi latte diedetici sono passati) sia perchè dagli esami del sangue, pur non risultando esplicitamente allergico alle proteine del altte vaccino, aveva eosinofili molto alti.Inoltre ha dermatire atopica e crosta lattea.
Il problema per il quale mi è stata consigliata l'aggiunta risiede nel fatto che il bambino, quando prende solo il latte materno (anche 100 ml, visto da doppia pesata) non si sfama e dopo pochissimo, tutte le volte, ricomincia a piangere disperato perchè vuole mangiare. Ho provato in tutti i modi: stando attenta alla posizione, a fargli svuotare il seno...ma nulla. Il risultato era che lui voleva restare attaccato 24 ore su 24 e non era possibile calmarlo altrimenti.Con l'aggiunta, anche minima, anche 30 ml, sembra sazio e riesce anche ad addormentarsi, cosa che prima accadeva solo quando riusciva a restare attaccato al seno,
Ha qualche consiglio da darmi?