Utente 296XXX
Ho una bimba di 2 anni e mezzo uscita dall'ospedale il 13 marzo dopo un ricovero di 7 GG.x polmonite,ha fatto augmentin endovena Matt.e sera e klacid x bocca Matt. e sera,continuato fino al 17.Ieri,dopo 3 GG interi senza alcun sintomo dalla sospensione del klacid,ha ripresentato raffreddore e tosse tipo "foca",cosi'ho ripreso subito a farle gli aereosol(3 al di') con broncovaleas,clenil e fisiologica,e oggi la temperatura e' 36.9..mia figlia si ammala continuamente,da settembre ad oggi ha avuto 9 volte la febbre,preso 4 volte antibiotico,Ke le ha sempre portato peraltro candida vaginale dopo la sospensione,un ricovero quest'anno(piu' uno pregresso a 5 mesi di vita x bronchiolite da vrs)...l'ho sempre portata da un pediatra privato,ma quest'anno purtroppo lui si e' ammalato e non e' disponibile,percio' ci siamo rivolte a quella della ASL,ma e' sbrigativa e superficiale a mio avviso.Siamo disperati,si ammala continuamente e vorremmo sapere come muoverci per fare ulteriori approfondimenti.Potrebbe essere un problema di tonsille(anche se nessuno ce l'ha mai prospettato)?o di allergie di quelle genere?o magari di bronchi o polmoni?a chi dobbiamo rivolgerci?che dobbiamo fare?Aggiungo Ke abbiamo un'altra figlia di 6 anni,Ke non ha problemi particolari,si prende qualche influenza e basta,e Ke la bambina in questione non frequenta il nido,il che rende tutto ancora piu' difficile da comprendere..si OK ha la sorella come tramite x germi e batteri,ma cosi' mi sembra veramente troppo!Grazie se mi risponderete..

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
Ci sono alcuni bambini che nei primi 3 anni di vita si ammalano frequentemente di infezioni delle vie aeree superiori e inferiori.
Presentando anche molt episodi durante la stagione invernale. Non per questo necessariamente hanno un deficit immunologico.
Aspetti la bella stagione per vedere se gli episodi si riducono.
Eventualmente più avanti escluda con dei prick testa la presenza di allergie.
L presenza del bambino più grande rende più plausibile la frequenza degli episodi.
Saluti
L.g.
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)

[#2] dopo  
Utente 296XXX

Grazie per la celere risposta..sa cos'e'?sinceramente pur frequentando molte persone con figli,non mi e' capitato di vedere Ke qualcuno dei bambini avesse cosi' tanti episodi influenzali,ed in effetti mi viene detto continuamente,da parte di diverse mamme,di approfondire la cosa..io continuo ad essere un po'preoccupata...anke il catarro Ke ha ora non passa..stiamo facendo 3 aereosol al di' con 1/2 flaconino di clenil,8 gocce di broncovaleas e 2 ml di fisiologica da ven(dopo averla fatta vedere dall'ennesima pediatra),e la febbretta fino a 37.6 continua ad essere costante da 4 GG...la dot.sa ci ha prescritto un antibiot.da iniziare solose la febbre supera i 38..ma ormai sono ggiorni che ce l'ha,anke se un po' piu' bassa...io non vedo Ke la bambina stia meglio..Ke dovrei fare?