Utente 123XXX
Mio figlio ha 3 anni e mezzo. L'anno scorso ha fatto 2 bronchiti e il respiro sibbillante si è presentato circa 5 volte a causa dello sforzo. Tutto ciò prima che arrivasse il caldo estivo. A settembre, inizia l'asilo e con l'arrivo del autuno, di nuovo respiro sibbillante. A questo punto, la pediatra decide di dargli il Singulair. Devo dire che si è trovato bene, che nel fratempo il respiro sibillante non l'ha più avuto. Solo raffreddori normali. La mia domanda è, visto che la settimana prossima finisce l'assunzione di Singulair, io che cosa mi devo aspettare? Aggiungo che non ha fatto nessun esame specifico: né test allergici, né spirometria o altro. Che devo fare se il respiro sibbillante si ripresenta? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
Innanzitutto non è detto che si ripresenti.
Nel caso si ripresenti potrebbe essere utile eseguire dei prick test cutanei per escludere anche un'eziologia allergica.
Cordiali saluti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)

[#2] dopo  
Utente 123XXX

La ringrazio per la tempestività.
Da cos'altro può dipendere questa iperattività bronchiale, a parte fattori allergici?
Si può definire mio figlio bambino asmatico? E se si, c'è qualche tipo di cura che risolva il problema e non solo i sintomi?
Grazie di nuovo.

[#3] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Può derivare da episodi infettivi.
Non è possibile ancora fre diagnosi di asma. Bisogna valutare nel tempo eventuali nuovi episodi di broncostruzione.
Saluti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)

[#4] dopo  
Utente 123XXX

Buona sera di nuovo!
Predo la situazione per date:
14 aprile- ultimo Singulair
2 maggio, di notte- fischio; sentito dalla pediatra con lo stetoscopio, risultava pulito il torace
6 maggio, 7 maggio - la mattina tosse di 10 min, tipo foca; inizio aerosol con Aircort e Broncovaleas
8 maggio- febbre 39°C
9 maggio- il sostituto mi da Veclam e aerosol solo con Broncovaleas
10 maggio- di notte tosse grassa estremamente persistente, inizio con 2 pillole di Bentelan; solo dopo il Bentelan si tranquillizza un po' la situazione ed ad oggi va migliorando; tossisce ancora, ma sempre di meno e soprattutto sta meglio la notte.
Cosa ne pensa?