Utente cancellato
buonasera, tre anni fa mi fu diagnosticato un lieve enfisema
già io soffro di asma congenita e broncopatia ostruttiva
da venerdì passato se cerco di fare dei respiri profondi mi viene un violento attacco di tosse secca che dura anche un'ora
purtroppo spesso accade di notte col risultato di disturbare il sonno
il mio medico mi ha oggi prescritto rx polmonare e esami di respirazione
fumando io da 24 anni quanto può essere peggiorato l'enfisema?
che rischi comporta
ringraziando per il consulto invio i miei più distinti saluti

[#1] dopo  
Dr. Vito Di Cosmo

32% attività
16% attualità
16% socialità
ANDRIA (BT)
MARGHERITA DI SAVOIA (BT)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
E' meglio smettere di fumare!!! Solo un esame spirometrico completo ti dirà se sei affetto da asma, enfisema ecc. In tutti i casi tieni conto che un raffeddore può causare, anche in un soggetto sano, la tosse persistente cme da te descritta: attento ad effetture, spesso, lavaggi nasali con acqua salina ipertonica e spray nasali con antistaminico topico, in attesa della visita pneumologica.
Dr. Vito Di Cosmo ANDRIA
PNEUMOLOGIA TERRITORIALE Barletta-Andria-Trani
Già Pneumologia e Broncologia Ospedale CSS di S G Rotondo

[#2] dopo  
168728

dal 2010
mi scuso per il ritardo nel ringraziarla ieri non sono entrata al pc
ho fatto oggi rx polmonare fra 7 gg avrò la risposta dopo di che rifarò l'esame da lei detto che già feci qualche anno fa
i miei più sentiti ringraziamenti e auguri per un ottimo lavoro