Utente 312XXX
Buonasera,vorrei un'opinione circa la seguente situazione.Soffro d'asma cronica dalla nascita,le cui cause però non sono state trovate.Ho avuto un paio di attacchi d'asma 3 anni fa e dopo aver fatto i tests allergologici non è emerso nulla.Poi l'asma è rimasto asintomatico fino a pochi mesi fa,dopo di che sono andata incontro a diversi attacchi notturni seppur lievi.Così mi sono recata dal medico generico che mi ha prescritto un antistaminico per 15 e gg,per poi rifare i tests.é utile il trattamento che mi è stato proposto? Non sarebbe forse il caso di fare esami più specifici? Grazie per avermi dedicato attenzione. Valeria

[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Se già ha una diagnosi di asma le consiglio esclusivamente spirometria e test. La terapia dell'asma si basa sull'uso razionale di farmaci inalatori in base al quadro di gravità che si stabilisce sulla sintomatologia e sul picco di flusso espiratorio. Non curi la malattia con sintomatici e si affidi allo Pneumologo.
Marcello Masala MD
Marcello Masala MD