Esito rx torace

Salve, sono un ragazzo 36 enne, ho eseguito una rx al torace dopo che da giovedì scorso sono stato male con febbre mal di gola fortissimo come avessi pezzi di vetro in gola tosse e tantissimo muco che facevo difficoltà ad espellere.
Riporto il referto della rx per sapere un vostro parere in attesa di domani farla vedere al mio medico curante.

Esame eseguito con tecnica digitale.

Accentuazione della trama vascolo-bronchite.

Congestione ilare bilaterale.

Emidiaframmi regolari con seni costo-fenici liberi.

F.
C.V.
:nei limiti della norma.

Aggiungo che non ho mai fumato.

Volevo sapere nello specifico cosa significano accentuazione della trama vascolo-bronchiale e congestione ilare bilaterale.
Mi sembrano questi 2 i punti che presentano qualche anomalia.
Grazie a chi mi risponderà.
[#1]
Dr. Raimondo Gullo Pneumologo 76 1
Salve l' rx torace che evidenzia un quadro di accentuazione della trama vascolo bronchiale e congestione ilare sta a significare che i suoi polmoni sono stati soggetti a diversi stimoli infiammatori cronici in primis il fumo di sigaretta qualora sia un fumatore attivo o passivo o a pregressa esposizione anche lavorativa a fumi di gas anche di scarico delle auto o di altri veicoli

Dr. raimondo gullo

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dottore per la risposta. No io non ho mai fumato in vita mia, il mio medico di base mi ha detto ho la bronchite bilaterale, mi ha chiesto se fumassi anche lui, ma non ho mai fumato! Mi ha prescritto aerosol con forbest e 4 gocce di breva, 2 volte al giorno per 8 giorni. Che ne pensa lei?
Per quanto riguarda il lavoro non ho mai lavorato con fumi o cose simili, però le volevo chiedere, siccome abito in un palazzo che presenta umidità, ho spesso muffa e muro bagnato oltre che stanza fredda, potrebbe essere ciò che mi causa questa bronchite che a quanto pare è una cosa di anni non solo di adesso? Grazie aspetto una sua gentile risposta.
[#3]
Dr. Raimondo Gullo Pneumologo 76 1
Salve si i in effetti una delle altre cause di tosse cronica in un quadro di bronchite allergica puo' essere dovuta alla frequente inalazione di muffe per cui sarebbe utile in tal caso sottoporsi alle prove allergologiche cutanee, la terapia che le e' stata suggerita puo' essere utile anche per dieci giorni, sarebbe utile anche una spirometria per valutare eventuale restrizione od ostruzione delle vie aeree

Dr. raimondo gullo

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dottore, per quanto riguarda le prove allergiche quali dovrei farmi prescrivere dal mio curante? Hanno un nome specifico o si chiamano prove allergiche per muffa? Chiederò anche se mi prescrive la spirometria. Grazie, attendo risposta
[#5]
Dr. Raimondo Gullo Pneumologo 76 1
Le prove allergologiche cutanee si chiamano prick test per aeroallergeni in cui sono incluse anche le muffe e consistono nel pungere da cui deriva il nome di prick con una spatolina di plastica di una serie di aeroallegeni inclusa la muffa la faccia volare degli avambracci; se dopo venti minuti si forma un ponfo cioe' un gonfiore alla pelle degli avambracci si ha una positivita' che viene confrontata con un controllo negativo caratterizzato dall' istamina

Dr. raimondo gullo

[#6]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo dottore! Un ultimissima cosa poi non la disturbo più, siccome ho ancora una tosse stizzosa che specie appena mi metto a letto seduto con alle spalle 3 cuscini (quindi leggermente sdraiato) mi parte una tosse stizzosissima come mi mancasse l'aria se non cercassi di fare la tosse portata da questo solletico che appunto parte dal petto/gola che sento partire dal petto oltre ad un fastidio in gola.ho anche difficoltà a bere un bicchiere d'acqua. Rispetto ai giorni addietro in cui sono stato malissimo sono migliorato, però volevo sapere se era normale e se passerà più o meno tra quanto? Lunedì dovrei rientrare a lavoro, c'è pericolo secondo lei con questa tosse. Faccio il magazziniere è spesso sudo e poi mi fanno uscire fuori all'aperto con lo sbalzo di temperatura. Avevo dimenticato a dire prima che ho fatto una cura antibiotica con veclam 500, ne ho prese 9 e mi sento lo stomaco devastato oltre che debolezza. Attendo una sua risposta. La ringrazio davvero tanto e le auguro una buona serata. Grazie!
[#7]
Dr. Raimondo Gullo Pneumologo 76 1
Salve il fatto che dorme con tre cuscini con una tosse molto fastidiosa fa pensare ad un reflusso gastroesofageo per cui sarebbe utile una terapia per quattro settimane con antiacidi ed inibitori di pompa protonica ed una dieta priva di fritture e poche spremute d' arancia

Dr. raimondo gullo

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test