Paroxetina effetti collaterali

Buon giorno.
Da 2 settimane ho cominciato cura con paroxetina.
10 mg per i primi 5 giorni e poi 20 mg.
I primi 5 giorni sono andati abbastanza bene.
Dopo ho cominciato a sentire una forte stanchezza e sonnolenza, sbadiglio continuamente e da tre giorni ho notato che i battiti si sono abbassati molto.
Sono passato da una frequenza di 80-85 a riposo e 70 di notte a 60-65 a riposo e 50-55 la notte.
Mi sento anche confuso e ho spesso giramenti di testa e difficoltà a volte visive, sento le gambe molto stanche soprattutto zona polpacci e sento sempre una strana sensazione di ansia che però non aumenta i battiti.
Poco fa stavo quasi per avere un attacco di panico.
Ho sentito come un freddo che mi attraversava il corpo fino alle gambe ma la frequenza non è aumentata come succede di solito.
Mi sento molto preoccupato.
Purtroppo avendo problemi negli spostamenti seguo una psichiatra online e non è facilmente reperibile, ecco il motivo per essermi rivolto a voi. Volevo precisare che non faccio alcun tipo di sport e che sono un assiduo fumatore
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 40.7k 990 63
Deve attendere che la terapia arrivi ad un punto di stabilizzazione e sono necessarie almeno un altro paio di settimane.

Sta curando anche l’ipertensione da cui è affetto?

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Attivo dal 2019 al 2023
Ex utente
Non ho mai ricevuto una diagnosi di ipertensione. Ho avuto spesso picchi di pressione alta e la mia ansia si è incanalata molto su questo aspetto misurando la pressione anche 50 volte al giorno. Oggi rifarò nuovamente holter 24 ore per un ulteriore conferma. Pensa sia il momento adatto per farlo? O potrebbero esserci risultati non conformi alla realtà visto la cura con paroxeti a?

L'ipertensione è lo stato costante di pressione arteriosa superiore ai valori normali, che riduce l'aspettativa di vita e aumenta il rischio di altre patologie.

Leggi tutto