Paroxetina

Sono una persona tendenzialmente fobica.

Ho vissuto 60 anni felicemente alternando periodi ansiosi (sensazione di bolla) a periodi belli.

I periodi ansiosi si sono presentati ogni anno per 15 30gg.

A 61 anni mi sono rivolto ad uno psichiatra (non credevo nella psicoterapia).
Mi ha dato 25mg amisulpride.

Ho assunto il farmaco per 1 anno risolvendo ogni problema.

Nel 2023 si sono replicati i sintomi ansiosi (paura nell'eloquio, un pochino di agorafobia e rimuginazioni).
Inoltre la Prolattina è salita a 31.
Lo psichiatra mi ha ridotto amisulpride a 12.5mg mettendo paroxetina a 20mg.

Ho patito le mie pene per 2 mesi poi, (merito paroxetina?) sono tornato a stare bene...
Di concerto col medico Ho tolto amisulpride fine anno.

Dopo 10gg sono tornati i problemi ansiosi.

Il medico mi ha portato la paroxetina a 30mg per compensare.
La prolattina è tornata a norma ma io sto patendo l'inverosimile.

Derealizzazione, fobie, ansia etc.
Sto leggermente meglio solo di sera e quando dormo.

Vi chiedo:
È normale qs effetto?
(Oggi sono 30gg a 30mg)
È giusto collocare i miei problemi come ansia e cercare una molecola ssri diversa (zoloft?)
Come mai 20mg di paroxetina e 1/4 amisulpride andavano bene e 30mg di paroxetina no?

Come è possibile patire qs a 62 anni?

Grazie a tutti coloro che mi vorranno risponde e e
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.5k 990 248
Il medico giustamente utilizza la paroxetina, che a 10 gg non può aver risolto il problema.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

[#2]
dopo
Utente
Utente
Mi perdoni, non 10mg, è stata aumentata di 10mg , da 20 a 30
[#3]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.5k 990 248
S', questo l'aveva scritto già.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

[#4]
dopo
Utente
Utente
Dottore, mi perdoni, io avevo posto 2 domande precise circa gli effetti , il rapporto con l'età etc.
Cosa ne pensa a riguardo?
[#5]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.5k 990 248
Non vedo domande precise sugli effetti o sull'età.
Il commento era sulla direzione che ha preso il medico, cioè di salire con la paroxetina.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

[#6]
dopo
Utente
Utente
Egregio dr Pacini, le mie domande riguardavano:
Derealizzazione, fobie, ansia etc.
È normale qs effetto?
(Oggi sono 30gg a 30mg)
È giusto collocare i miei problemi come ansia e cercare una molecola ssri diversa (zoloft?)
Come mai 20mg di paroxetina e 1/4 amisulpride andavano bene e 30mg di paroxetina no?
Come mai a 62 anni?
Ho un pochino la paura che, qs disturbi, siano sempre meno risolvibili col progredire dell'età (anche se, per ora, non soffro di alcuna altra patologia).
Sono sempre stato attivo e "giovanile".
Ammetto che qs stato mi preoccupa...
[#7]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.5k 990 248
Sono tutte questioni aperte, non è che siano domande, è il fatto così come l'ha descritto. Ora se a 30 mg le cose non vanno, atteso un tempo di un mese o due che in genere è quello che si fa, il medico vedrà il da farsi, ma nel frattempo il fatto che abbia aumentato la dose di per sè è una linea comprensibile. Risposte varie con valore di rassicurazione o commento generico non servono, fanno solo eco a quello che già sa o spera.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

Ansia

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto