Ansiolitico e depressione

salve!mi chiamo gabriele e ho 39 anni.
soffro di ansia ed attacchi di panico dal 2011 e sono in cura con una psicoterapeuta da un''anno e mezzo.
durante tutto questo percorso,ancora in atto chiaramente,ho sempre assunto en gocce,fino a due mesi fa in cui l''ho interrotto.
ero arrivato a dosi placebo,una goccia al mattino ed una la sera..
l''ho interrotto di mia scelta,errore che non rifaro'' piu.
poiche'' in questi due mesi i sintomi,anche in base ad alcuni eventi,si sono riacutizzati..oltre ad avere piu facilita'' al panico(mi bastano solo alcuni pensieri di paura per procurarmelo rispetto a prima).ho quindi deciso di intraprendere una terapia farmacologica dopo una visita di controllo con lo psichiatra giovedi'' scorso.
ieri ed oggi ho avuto ansia molto forte,quindi,dopo richiesta allo psichiatra ho preso 8 gocce di en la mattina e 8 la sera.
poiche'' a volte ho sensazioni di depressione(diagnosticata come secondaria,conseguenza naturale del mio timore di non guarire)..volevo chiedervi se..l''ansiolitico possa peggiorare questi stati d''animo depressivi(non molto frequenti)..
la cura iniziera'' lunedi o comunque in settimana..e fino a quel momento volevo assumere EN a bisogno come deciso con lo psichiatra..
mi e'' stata diagnosticata ansia generalizzata moderata con disturbo di attacchi di panico.
questo nel 2011.
ad oggi non ci sono stati aggiornamenti importanti.
aggiungo,per massima chiarezza che nel 2011 mi venne detto di assumere come terapia,insieme ad EN di cipralex...che io non assusni..inventandomi una bugia.
so bene dell''errore e ne prendo atto..non si fanno le cose fai da te..e devo superare,volente o nolente..la paura dei farmaci antidepressivi..soprattutto se seguiti da specialisti professionisti.
ritornando alla domanda..posso avere acutizzazioni depressive se uso l''ansiolitico in attesa dell''inizio terapia?
ah..una cosa curiosa..forse puo'' servire...a volte..assumendo cioccolata..noto dei miglioramenti..a livello di ansia..umore...chissa'' se anche questo..e'' l''immenso potere placebo..(sono fissato che mi si alzi e abbassi la serotonina..ah..la psiche!!)..
grazie per le vostre risposte!
gabriele
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.3k 1k 63
Gentile utente,

non è chiaro se ha ricevuto una nuova prescrizione di antidepressivo o vuole assumerlo secondo la prescrizione del 2011.

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
Attivo dal 2011 al 2015
Ex utente
buongiorno dottor ruggiero!
si ho ricevuto una nuova prescrizione di antidepressivo,nella posologia identico al 2011.
e' praticamente la stessa prescrizione,solo che nel 2011 non lo assunsi.
dottore,posso chiederle una informazione?
negli ultimi giorni ho dei cambi repentini di umore..in poco tempo..da fasi molto diciamo"esaltate" a momenti di tipo depressivo(mi sento vuoto e non interesse per nulla)..questo capita nell'arco di pochissimo tempo..non so..5 o 6 volte in un'ora...spesso legato al pensiero di non poter piu guarire,di finire coi farmaci tutta la vita..di cosa si potrebbe trattare ?
come gia' scritto,soffro di ansia generalizzata e principi di attacchi di panico(li sopprimo sul nascere..anche se potrebbero essere delle forti crisi d'ansia a pensarci bene)..gli episodi di chiamiamola "depressione" mi accadono anche quando sono contento per qualcosa o se penso le preoccupazioni di cui sopra.
la mia domande ora..sono anche queste...e' possibile procurarsi una "crisi depressiva"(usiamo le virgolette!!) come forma di autolesionismo,autopunizione o per altri motivi psicologici?
ansia e attacchi di panico possono portare a depressione maggiore?
la mia visita di controllo settimana scorsa ha confermato ansia e principi di attacchi di panico ed una forma di depressione secondaria,cosa alquanto normale in stati di insofferenza.
grazie per la sua attenzione
gabriele
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.3k 1k 63
Gentile utente,

a me pare che siano più evidenti delle fissazioni di tipo ossessivo con una serie di riferimenti a malattie per qualsiasi cosa possa accadere durante il corso della giornata.

Direi che sarebbe il caso di assumere i trattamenti come prescritto e di sottoporsi a controlli periodici in modo da far valutare opportunamente tutte le variazioni di umore o comportamenti che la riguardano.
[#4]
Attivo dal 2011 al 2015
Ex utente
salve dottore!
si,ha perfettamente ragione..le possiamo definire benissimo fissazioni..che poi mi degenerano in ossessioni andando quindi ad interagire con il mio umore..
penso proprio che domani chiamero' il mio psichiatra per iniziare la terapia..e sicuramente(A parte,come mi e' stato giustamente detto,le prime 2/3 settimane iniziali in cui si deve aspettare l'azione del farmaco)..appena vedro' e sentiro' i benefici dell'antidepressivo..le fissazioni se ne andranno..per poi essere risolvere tutto il resto con la psicoterapia.
ad essere sincero,queste fissazioni,che all'esordio del panico si erano indirizzate verso patologie immaginarie di tipo organico..ora sono cambiate nel tipo psichiatrico..
un classico di chi ha ansia e panico..
dottore,solo una domanda velocissima.
sto assumendo en in questa posologia:
venerdi' 8 gocce mattina e 8 gocce sera,sabato 8 gocce la sera,domenica 8 gocce la sera,oggi ne prendero' 8 per dormire...naturalmente domani iniziera' il cipralex,considerato che en non lo assumevo piu da due mesi(in dosi minime tralaltro)..posso avere delle esacerbazioni dello stato ansiogeno quando termina l'effetto?(cosa che comunque non mi e' mai accaduta fino a de mesi fa)..noto solo qualche variazione ora..credo sia una cosa somatica..e' possibile?
grazie di cuore
buona giornata
Ansia

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto