Un consiglio non so che fare

Buongiorno.
Ho preso per anni due Anafranil 75 mg anche se convivevo con l'insonnia riuscivo a dominare i miei DOC.
Ad un certo punto ho voluto cambiare L'Anafranil con un medicinale più recente, visto che l'Anafranil da molti effetti secondari, copreso quelli cardiaci.
Tra il passaggio tra l'Anafranil e lo Zoloft si è scatenato il Doc e una fortissima ansia, un vero incubo. Ho avuto l'impressione che il tutto si è scatenato dopo l'assunzione dello Zoloft una compressa da 50 mg. Il mio medico mi fa ritornare all'Anafranil prendo attualmente 3 compresse da 75 mg. Sto meglio ma non sto bene. Il mio medico mi ha dato istruzione di arrivare a 4 compresse da 75 mg. Ma ho paura perchè è una dosa elevatissima e non so che fare.
Cosa mi consigliate ? Qualcuno di voi dottori si trova nella mia zona per fare una visita ? Grazie di tutto
[#1]
Dr. Vassilis Martiadis Psichiatra, Psicoterapeuta 7.3k 161 83
Gentile utente,
In che modo é stato effettuato il passaggio da una molecola all'altra? A volte le modalità del cambiamento di terapia concorrono a creare notevoli disagi,può spiegarci meglio?

Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta.
La mia storia depressiva si porta avanti da quando ero piccolo. Non sono mai riuscito a trovare una cura definitiva, che quanto meno mi facesse vivere in maniera adeguata; ho sempre vissuto con dei limiti. Di mia volontà (ERRORE) ha cominciato a scalare due compresse di Anafranil 75 fino ad arrivare ad 1/2 da 75 mg. Ad un certo punto sono ritornati alcuni sintomi allora ho deciso di cambiare l'Anafranil e di provare a prendere qualcosa di meno "intossicante". Secondo indicazione medica, per due o tre giorni non ho preso neanche la mezza pasticca di Anafranil e ho cominciato a prendere lo Zoloft fino ad arrivare a 50 mg. Alcuni giorni dopo la completa sospensione dell'Anafranil e l'assunzione dello Zoloft sono caduto in una crisi di ansia fortissima. Avevo una senzazione di paura fortissima non ero in grado di lavorare e mi fa paura solo pensarlo. Ho aspettato due mesi per vedere se era solo questione di abitudine ma niente. Sono riandato dal medico e ho sospeso Zolof e ho ripreso Anafranil fino ad arrivare a 3 pasticche da 75, che hanno calmato i sintomi al 60%, ma vivere con il restante 40% è dura alla lunga. Il medico vuole che aumenti a 4 compresse di Anafranil ma io ho paura di questo farmaco perchè pieno di effetti collaterali.
Insomma non so che cosa fare. Ho notato che lei si trova nella mia zona, potrebbe darmi un recapito per fare un consulto con lei ?
Grazie
[#3]
Dr. Vassilis Martiadis Psichiatra, Psicoterapeuta 7.3k 161 83
Gentile utente,
Talvolta la sospensione della clomipramina può comportare dei disagi come quelli da lei descritti, anche per questo, spesso, si preferisce supportare la sospensione associando altri farmaci ad effetto ansiolitico. La scelta terapeutica per cercare di ottenere ulteriori benefici, rispetto al 60% di miglioramenti che lei descrive, deve tener conto delle eventuali esperienze farmacologiche precedenti, dell'attuale rapporto efficacia /tollerabilità e di quello che si cerca di raggiungere con eventuali modifiche. Se desidera cambiare specialista può rivolgersi al centro di salute mentale della sua zona di residenza. Se preferisce rivolgersi a privati può consultare le schede personali degli iscritti al sito. Se vuole, ci tenga aggiornati.
Cordiali saluti