x

x

Cipralex e 5htp

Salve,
sono un uomo di 45 anni, e tempo fa mi sono rivolto ad un medico psichiatra perché accusavo forti disturbi d'ansia, depressione e problemi di sonno.
Mi ha prescritto il Cipralex al mattino e sul momento c'è stato un peggioramento per quanto riguarda il sonno. A quel punto il medico mi ha associato il Remeron la sera, e con questo prodotto sono riuscito a migliorare il sonno. Dopo un paio di settimane la situazione è andata migliorando, e sono uscito piano piano dalla situazione in cui mi trovavo. Dopo circa sei mesi il medico mi ha fatto sospendere la cura perché stavo bene.

Adesso sono passati 6 mesi e mi sento di nuovo un pò giù ed accuso problemi di ansia e sonno. Stavo pensando di tornare dal medico che mi prescriverà probabilmente di nuovo il Cipralex.

La mia domanda è questa. Perché su internet si trovano centinaia di siti che incoraggiano a curarsi con degli integratori di 5HTP invece che usare gli SSRI, per evitare gli oggettivi effetti collaterali? E' scientificamente provato che gli integratori di 5HTP abbiano effetti simili agli SSRI senza effetti collaterali? Se così fosse, perché i medici prescrivono gli SSRI invece che gli integratori di 5HTP? C'è forse sotto sotto un discorso commerciale?

Grazie.

[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37.7k 898 60
Gentile utente,

fermo restando che la sua domanda esula dalle condizioni di servizio, è evidente che se un medico non prescrive un precursore di una determinata molecola ha diversi motivi tra cui la comprovata inefficacia di tali prodotti nonché i rischi interconnessi che sono ben diversi dagli effetti collaterali.

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la celere risposta.

Immaginavo il discorso circa la comprovata inefficacia, ma lei parla addirittura di rischi interconnessi all'assunzione di tali integratori.

Se c'è qualcosa che fa da fattore trainante per chi pubblicizza tali integratori e proprio l'assenza di pericoli in quanto "prodotti naturali". Mi sorprende quindi il discorso che lei fa circa i rischi nell'utilizzare tali prodotti.

Si riferisce a rischi per il fegato e altri organi che nulla hanno a che fare con la parte di cervello in cui dovrebbe agire il 5HTP?
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37.7k 898 60
Ovviamente