Utente 778XXX
Buongiorno. Vorrei fare una domanda e spero possiate aiutarmi a capire.
A causa di attacco di panico panico e disturbo dell'umore mi sono curato per 6 anni con 10 mg di paroxetina al dì. Ora, a causa degli effetti collaterali del farmaco ho deciso di provare qualche terapia omeopatica. Ho trovato una persona in internet che dichiara che dopo la specializzazione in psichiatria ha intrapreso la via dell'omeopatia con ottimi risultati. Mi sono già visto 3 volte con questa persona e ho intrapreso cure omeopatiche scalando molto lentamente la paroxetina come giustamente da lui consigliato, con discreti risultati.
Vengo al dunque:
Egli, sia nelle fatture, sia nelle ricette... si definisce medico specialista in psichiatria nonchè omeopata. Però ieri per curiosità ho cercato nell'ordine dei medici e non appare iscritto a nessun albo... com'è possibile? Considerando che comunque le ricette sono a nome suo, e che voleva anche prescrivermi degli ansiolitici che ho rifiutato , e in più mette il suo nome nelle fattura, partita iva ecc. ecc. , sembra tutto in perfetta regola. Però nell'albo dei medici non l'ho trovato da nessuna parte. Aiutatemi a capire se mi sto affidando a un ciarlatano per piacere. Ripeto che comunque sembra persona colta e preparata, però questa sua non iscrizione all'albo mi lascia molto perplesso. Come mi devo comportare?
Grazie per l'attenzione.

[#1]  
Dr.ssa Tiziana Corteccioni

24% attività
16% attualità
8% socialità
ROMA (RM)
PERUGIA (PG)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2014
Prenota una visita specialistica
Buongiorno,
se ha controllato la presenza di questo professionista sul sito dell'ordine dei medici di provenienza e non ha trovato il suo nome le ipotesi possono essere 2: il professionista non si è mai iscritto all'ordine oppure è iscritto da pochi giorni ed ancora non risulta il suo nome sul sito internet. Di solito ogni medico iscritto all'ordine è contrassegnato da un codice che va indicato sulle ricette. Provi a ricercarlo anche tramite questo sistema.

Cordiali saluti.
Dr.ssa Tiziana Corteccioni
www.tizianacorteccioni.it

[#2]  
Dr. Vassilis Martiadis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FORMIA (LT)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

"ora, a causa degli effetti collaterali del farmaco ho deciso di provare qualche terapia omeopatica"

"Però ieri per curiosità ho cercato nell'ordine dei medici e non appare iscritto a nessun albo... com'è possibile? " Se non compare iscritto all'albo dei medici, verosimilmente non è iscritto, o non ancora, o non più.

Le terapie psichiatriche attualmente indicate non prevedono questo approccio, non saprei neanche che senso possa avere in senso scientifico come termine, come concetto, e sicuramente come pratica scientificamente fondata.

Non capisco perché, per avere un'alternativa alla paroxetina, non si è rivolto al suo medico, quello che l'ha seguita a suo tempo.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 778XXX

Gentilissimi dottori. Grazie mille per le repentine risposte.
Caro dottor Vassilis ho già cercato ieri sera sul sito che mi ha gentilmente indicato e non vi è traccia di questo individuo.
Cara dottoressa Corteccioni non vi è nessun numero identificativo contrassegnato nelle ricette. Semplicemente un : nome , cognome- medico - psicoterapeuta Specialista in psichiatria, via e numero di telefono. Stessa cosa per la fattura dove aggiunge la partita iva e null'altro.
Dato quindi per appurato che non è iscritto all'albo volevo un consiglio da voi se possibile : la non iscrizione all'albo indica sicuramente che non è un professionista serio o addirittura che non è non laureato e/o non specializzato in psichiatria? Il dubbio ce l'ho solo perche comunque nelle ricette e fattura mette tranquillamente suo nome e cognome e tutti i suoi dati anagrafici. Insomma non so che pesci prendere. Fermo restando che a parte questo inconveniente mi sembra per il momento ( ho avuto solo 3 incontri) una persona preparata e disponibile. grazie per la vostra attenzione e disponibilità.

[#5] dopo  
Utente 778XXX

Gentile dottor Pacini, mi rivolsi a suo tempo alla dottoressa che mi aveva in cura, ma non volle sentire ragioni. Mi definì come tendente alla depressione e che quella è l'unica cura adatta a me. Che del resto come facesse a sapere che quella era l'unica cura adatta a me non lo so dato che è sempre stata l'unica e la sola che ho sempre assunto e subito dopo aver avuto l'unico attacco di panico che mi fece passare la notte al pronto soccorso

[#6]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Io chiederei un secondo parere ad un medico, diciamo che ha ricevuto "strani pareri", del secondo abbiamo già detto, sul primo strano perché di alternative alla paroxetina, almeno da provare dico, proprio per persone inclini alla depressione, ne esistono numerose.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#7] dopo  
Utente 778XXX

Grazie dottor Pacini.
In pratica anche lei come me, pensa, che una persona che si definisce medico specialista in psichiatra e non è iscritta all'albo non è degna di essere presa in considerazione?

[#8]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Più che altro è un problema legale.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#9]  
Dr. Vassilis Martiadis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FORMIA (LT)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prima di affermare con certezza che questo medico non risulta iscritto all'albo bisogna tenere in considerazione alcune cose. Ogni provincia possiede un ordine dei medici e quindiun albo dei medici chirurghi. Ogni ordine provinciale é tenuto a comunicare i dati degli iscritti a FnomCeo che aggiorna di conseguenza il suo database online. Il medico in questione potrebbe essere iscritto ad uno qualsiasi degli ordini provinciali e non necessariamente a quello della città in cui opera e Il suo ordine potrebbe non aver trasmesso correttamente i dati. Potrebbe essere stata effettuata recentemente una cancellazione da un ordine e l'iscrizione ad un altro ordine di altra provincia e nel corso di questo cambiamento i dati potrebbero non essere stati ancora comunicati. Tra le altre tante cause di disguidi che potrebbero essere accadute, l'unico modo per sapere se il medico é iscritto o meno ad un ordine é chiedere direttamente allo stesso medico a quale ordine é iscritto. Il medico é tenuto a comunicare il proprio ordine di iscrizione e quindi si potrà verificare, comunicando direttamente con l'ordine in questione, l'iscrizione o meno. Le cause di mancata iscrizione possono essere fondamentalmente due: o non si é laureati in medicina oppure si é subito un provvedimento giudiziario o disciplinare che comporta la radiazione dall'ordine. In tutti e due casi, se una persona esercita la professione medica non essendo iscritta ad alcun ordine, commette un reato. Pertanto, prima di affermare che una persona stia commettendo un reato occorre esserne certi e poi denunciare il reato alle autorità competenti.
Cordiali saluti
Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it

[#10] dopo  
Utente 778XXX

Immagino caro dottore. Più che altro mi lascia interdetto la questione che faccia tranquillamente ricette e fatture ......

[#11]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente

Dal link al registro nazionale, mettendo solo nome e cognome, si può cercare in tutti gli ordini provinciali, senza mettere quindi la provincia.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#12] dopo  
Utente 778XXX

Grazie del vostro prezioso aiuto, gentili dottori. Indagherò più approfonditamente anche come suggerito dal dottor Vassilis e vi terrò al corrente. Comunque già che io non l'abbia trovato da nessuna parte e che le ricette non presentano un identificativo lascia perplessi. Vi terrò al corrente. Di nuovo tante grazie.

[#13]  
Dr. Vassilis Martiadis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FORMIA (LT)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Attendiamo suoi aggiornamenti.
Cordiali saluti
Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it