x

x

Effetti collaterali terapia disturbo bipolare

Buongiorno
Soffro di disturbo bipolare trattato dal 2005
Nel corso degli anni ho provato diverse terapie e subito diversi ricoveri per fasi maniacali.

L'ultimo ricovero risale ad ottobre 2014 (durata 20 giorni).

In seguito mi è stata prescritta la seguente terapia:

900 mg di litio (3 x 300 al giorno)
200 mg di lamotrigina (unica somministrazione serale)
15 gocce di Rivotril
20 gocce di Serenase
15 gocce di Talofen

Il mio problema è che sono completamente bloccato, ho tremori molto visibili, ho difficoltà a parlare (balbetto o pronuncio male le parole), ho la pelle continuamente disidratata.

Per la mia esperienza imputo questi effetti al Serenase o al Talofen o alla loro combinazione.

Insomma la mia vita è diventata impossibile, la mia vita quotidiana e sociale è completamente compromessa.

Il mio medico non vuole fare aggiustamenti alla terapia.

Cosa potrei fare secondo voi?

Il mio medico mi segue da circa 9 anni ma questo non ha impedito numerose ospedalizzazioni.

Per la prima volta sto valutando seriamente di cambiare medico.

2) Come dovrei presentarmi ad un eventuale nuovo medico? Mi accetterebbe o potrebbe avere qualche riserva?
Ho 35 anni
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 40.3k 930 271
Gentile utente,

Se nonostante la cura ha avuto numerose ospedalizzazioni, varrebbe la pena di cambiarne almeno una componente. Di antipsicotici antibipolari ne esistono diversi, anche di quelli che non danno sintomi tipo tremore/rigidità. Li ha già provati oppure no ?

Per il punto 2, Lei è libero di scegliere il medico che crede, se lo stesso ritiene di poterla seguire.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini&__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&ref

Il disturbo bipolare è una patologia che si manifesta in più fasi: depressiva, maniacale o mista. Scopriamo i sintomi, la diagnosi e le possibili terapie.

Leggi tutto