Utente 276XXX
sul suicidio. E' da un anno che sono in cura per questa ossessione. Mi chiedo quando comincerò a stare bene? PErchè questi pensieri non se ne vanno nemmeno con una cura? Prendo anafranil da 75 mg 3 volte al di e olanzapina 7,5. Sono veramente stanca, io vorrei vivere una vita serena e invece ogni mattina mi alzo con il pensiero del suicidio.
Grazie a chi vorrà rispondere.

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Una cura antiossessiva si valuta nel corso dei primi 3 mesi, crescendo con la dose come presumo che abbia fatto col suo medico. Se non intacca per niente l'ossessione, è consigliabile cambiare antiossessivo. Ne ha già provati altri ? E olanzapina è presente perché c'è anche una diagnosi di altro tipo ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 276XXX

Grazie per la celere risposta. Io è da 6 mesi che prendo anafranil prima due compresse poi tre. Non ho provato altri antiossessivi perchè il mio specialista mi disse che anafranil anche se vecchio era il piu efficace. Ad oggi però i pensieri sul suicidio ce li ho tutti i giorni.

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Non esiste "il più efficace", esistono alcuni che sono più spesso efficaci, tra cui è vero l'anafranil, ma se non funziona a dose piena si considera chiaramente il passaggio ad altro.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 276XXX

Grazie mille Dott. Pacini, gentilissimo. Quindi lei ritiene sia meglio richiamare lo specialista per un'eventuale cambio di cura? Ma questi pensieri prima o poi passano?

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Il decorso del disturbo è variabile, ad intermittente a episodico a continuo. Val la pena, specie se durano da un anno, di curarli come sta facendo. Solamente che dopo un certo tempo, in assenza di risultati, la cura si cambia.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 276XXX

Grazie mille Dott. Pacini. Mi scusi la domanda che magari considera sciocca: questi pensieri se la cura fosse giusta dovrei non averli piu? giusto?

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
La domanda è una di quelle che ho appunto commentato in questo recente intervento sul blog

https://www.medicitalia.it/blog/psichiatria/5616-10-false-idee-sugli-antidepressivi-e-le-terapie-psichiatriche-in-generale.html


ed è di fatto una domanda simpaticamente ossessiva, ovvero chiedersi che cosa succede quando si sta bene
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
Utente 276XXX

Mi scusi dottor Pacini mai non ho capito la sua risposta. Io sto male pensando tutto il giorno al suicidio e vorrei sapere cosa posso fare per rotornare una persona serena. Grazie

[#9]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Chiedeva cosa dovrebbe succedere se la cura funzionasse. Mi sembra evidente cosa dovrebbe succedere. Se non funziona di solito se ne prova un'altra. Tutto qui.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#10] dopo  
Utente 276XXX

Grazie dott. Pacini. Stamattina ho richiamato il mio specialista e mi ha aumentato l'olanzpina da 7.5 mg a 10 mg. Ormai è quasi un anno che convivo con questi pensieri suicidari. Mi chiedo come mai non siano ancora passati. Lei dice che è meglio cambiare psichiatra? Grazie

[#11]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Questa è assolutamente una decisione sua.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#12] dopo  
Utente 276XXX

Si , é chiaro che aspetta a me la scelta. Ma la mia domanda era piu che altro per capire se cambiandoo psichiatra possa cambiare qualcosa visto che potrebbe darmi la stessa cura e ritrovarmi nella stessa situazione. Per un disturbo ossessivo come il mio penso che i farmaci da utilizzare siano sempre quelli ossia anafranil e olanzapina. Quindi l uno o l altro psichiatra non cambierebbe molto. O forse mi sbaglio?

[#13]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"Per un disturbo ossessivo come il mio penso che i farmaci da utilizzare siano sempre quelli ossia anafranil e olanzapina."

Direi di no. Se all'inizio del consulto le dicevo che se non funziona si cambia terapia, a quale terapie mi potevo riferire ?
E poi che significa "io penso", queste sono valutazioni tecniche, non si capisce sulla base di quali elementi ritenga l'unica cura possibile una che Lei sta riferendo non funzionare bene.

E' un discorso francamente incomprensibile.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#14] dopo  
Utente 276XXX

Grazie dottor Pacini. Forse presa dallo sconforto sono giunta a conclusioni sbagliate. Credo a questo punto di provare a sentire un altro parere oltre a quello del mio specialista. Lei conosce qualche psichiatra nella zona di Bergamo? GRazie ancora

[#15]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Su questo non possiamo fornire indicazioni qui, mi spiace.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#16] dopo  
Utente 276XXX

Gent.mo dott. Pacini, ho effettuato una visita da un altro psichiatra per avere un parere in piu sulla cura che sto facendo ed anche lui sostiene che sia una buona cura ma io penso sempre al suicidio e mi chiedo se é normale e perche non mi passa questa ossessione. Io non sto bene continuando a pensarxi tutti i giorni. Grazie

[#17]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Si capisce poco sinceramente. Cosa vuol dire che fa una cura per un'ossessione, ce l'ha sempre nonostante la cura, e la cura "è una buona cura", che significa "buona" ? Se non funziona...
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#18] dopo  
Utente 276XXX

Gent.mo dott. Pacini le Ho riportato quello che mi ha detto l altro psichiatra. É lui che ha usato la parola buona. il fatto é che non so piu cosa fare. Continuo a pensarci e ho paura di farlo. Le sono mai capitati casi del genere? Grazie per le sue risposte

[#19]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Sinceramente non capisco perché sia così difficile concepire che se una cura non funziona dopo un anno intero di prova, se ne proponga una diversa.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#20] dopo  
Utente 276XXX

É quello che pensò anche io... ma é il mio specialista che non mi cambia la cura. Io mi attengo alle sue direttive. Ho provato a chiedere un secondo parere e mi sin sentita fire che la cura é buona. Sinceramente non so cosa fare perché il mio problema é sempre quello ormai da un anno. Lei cosa mi consiglierebbe? Provare ancora un altro specialists? Grazie davvero per le sue risposte.

[#21] dopo  
Utente 276XXX

Sono tornata dal mio specialista. Mi ha prescritto anafranil intramuscolo dicendomi che la situazione dovrebbe migliorare. Speriamo bene. Lei cosa ne pensa? Grazie

[#22]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Intramuscolo più quello per bocca, quindi in pratica ha aumentato la dose (che comunque era già abbastanza consistente, 75 per tre su 4 che è la massima dose).

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#23] dopo  
Utente 276XXX

No mi ha sospeso quelle orali ed ora faccio 2 fiale intramuscolo

[#24] dopo  
Utente 276XXX

Scusi la mia ignoranza ma fare punture intramuscolari non è più efficace di prendere la stessa medicina oralmente? GRazie

[#25]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

No, è un modo per portare più quantità di farmaco nell'organismo in minor tempo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#26] dopo  
Utente 276XXX

Grazie mille Dott. Pacini. E' stato davvero molto gentile e questo servizio è veramente utile . Spero con questa nuova metodologia di somministrazione di stare un po' meglio. Grazie ancora

[#27] dopo  
Utente 276XXX

Buongiorno, sono ancora qui a scrivervi perchè il mio problema non è ancora risolto. Non so piu cosa fare. Qualsiasi cosa faccia mi accompagna il pensiero del suicidio. Ma perchè non posso tornare a vivere come una persona normale? Quanto deve durare ancora quesro supplizio? Avete mai avuto a che fare con soggetti come me? E' possibile che io sia farmaco resistente e pertanto la cura non fa l'effetto sperato? Grazie mille

[#28]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Abbiamo già fatto i commenti su questa cura, la cura è la stessa, per cui non è che ci sia niente di diverso da commentare,

Che c'entra "farmacoresistente" ? E poi sono tutte domande pessimistiche poco utili. Può darsi che non risponda a questo medicinale, ma del resto l'avevamo già detto all'inizio del consulto.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#29] dopo  
Utente 276XXX

grazie per la pronta risposta. Ma io non so piu cosa pensare. sono andata da due specialisti diversi ed entrambi mi hanno dato la stessa cura. Cosa dovrei fare? Sentirne un terzo?

[#30]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Questa è una cosa e una decisione che deve valutare Lei.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#31] dopo  
Utente 276XXX

vorrei solo capire se è normale ,nonostante la cura, che io faccia ancora certi pensieri legati al suicidio. Nella sua esperienza le è capitato qualche caso simile al mio? GRazie per la sua disponibilità

[#32]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Scusi ma, che significa "è normale" ? Sono domande a fondo cieco. Ha appena detto di aver compreso il senso delle risposte circa le possibilità di terapie per il doc, e quindi adesso ritorna con domande generiche, come se non avessimo detto niente ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#33] dopo  
Utente 276XXX

Buongiorno, purtroppo la mia sofferenza cresce ed ogni giorno mi ritrovo a pensare sempre più spesso al suicidio. Non so più cosa fare. Ha dei suggerimenti? E' la cura che è da cambiare? Mi puo consigliare qualcosa. Sono stanca di svegliarmi tutti i giorni e pensare di farla finita da un momento all'altro. E' pesante sopportare questo pensiero.
Grazie per la disponibilità.

[#34]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Sta ripetendo a vuoto la stessa domanda. Rilegga quanto abbiamo detto sopra, non è che abbiamo tratto conclusioni né tragiche né di assenza di prospettive, tutto il contrario, ma è inutile ricominciare da capo come se la soluzione fossero due righe scritte qui.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#35] dopo  
Utente 276XXX

Buongiorno Dott. Pacini, la ringrazio per i suoi interventi e la disponibilità. Stamattina ho ricontattato il mio specialista perchè il pensiero è veramente martellante. Mi ha detto di aumentare l'olanzapina da 1 da 5mg a 2 da 5mg. ma io ho paura che questo pensiero si trasformi in azione. C'è qualcosa che io cosa posso fare per stare un po' meglio? Grazie infinite

[#36]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Che lei può fare ? Farsi curare, lo sta già facendo. Rimane il fatto che olanzapina non è un antiossessivo, ma non è detto che non funzioni nel calmare anche i pensieri in generale.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#37] dopo  
Utente 276XXX

GRazie dott. Pacini. Purtroppo sono sempre allo stesso punto. Questo pensiero è davvero martellante e io non so cosa fare per cercare di stare meglio. Sto sprecando tutte le mie giornate dietro a questa ossessione che non passa nemmeno con i farmaci.

[#38]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Capisco, ma la cura è, più o meno, la stessa.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#39] dopo  
Utente 276XXX

Gentile Dott. Pacini. cosa intende dire? Dice che sarebbe opportuno cambiare cura? Con questa non ho avuto molto risultati perchè ad oggi continuo a stare male e a fare pensieri di suicidio. Questa settimana inizierò una psicoterapia cognitivo comportamentale. Spero mi dia un po' di sollievo.

[#40] dopo  
Utente 276XXX

Nonostante stia facendo le fiale intramuscolo di anafranil e olanzapina 7,5 mg continuo a fare pensieri suicidi. Ma è normale? Grazie a chi vorrà rispondere e darmi qualche consiglio per superare questo periodo che dura ormai da troppo tempo.

[#41]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Non intendo dire niente di particolare, semplicemente lei ripete come vanno le cose, ma le facevo presente che sono gli stessi elementi già discussi fino a ora, niente di nuovo.

Sembra che puntare a considerazioni pratiche però sia preso da queste domande poco costruttive, del tipo "è normale ?".

Quello che si doveva commentare lo abbiamo commentato, poi cosa fare non lo decidiamo qui. Lo decide Lei con il suo medico, o con un altro medico che voglia interpellare. Qui abbiamo solo detto che ci sono altre cure possibili.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#42] dopo  
Utente 276XXX

GRazie per la velocissima risposta. Purtroppo il mio specialista è convinto sia la cura giusta e nonostatnte io gli abbia chiesto di cambiarla lui sostiene sia quella giusta. Io vorrei solo che questa ossessione passasse ma non so come fare. E' per quello che spero qualcuno mi possa dare una mano. Grazie

[#43]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Può darsi, ma tramite il sito e i consulti nessuno può darLe indicazioni diverse, questo se mai lo può fare un altro medico in carne e ossa.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it