Utente
Salve dottori,non è la prima volta che chiedo un consiglio a voi,poichè non riesco ancora a trovare la strada giusta per la guarigione.Da visita psichiatrica,mi è stato detto che soffro di disturbi somatoformi,con fibromialgia,dolori diffusi, contrazioni muscolari,nervosismo,colon irritabile,ansia,depressione secondaria e contrattura del pavimento pelvico.tutti gli esami che ho fatto sono risultati negativi,holter,elettrocardiogramma e ecocardiogramma,emacromo,analisi del sangue complete con marker reumatologici,visita gastroenterologica,con intolleranze,visita urulogica,con relativa urinocoltura,esami urine,speriocoltura,esami vescica e reni,visita oculistica.Tutto risultato negativo.Faccio una vita normale,non ho mai usato droghe,non bevo alcolici e nè caffè.Credo molto nella farmacologia,perchè già 8 anni fa per attacchi di panico e doc,mi è stato prescritto lo zoloft,con il quale mi sono trovato benissimo per 4 anni,poi l'ho sospeso gradualmente e gli attacchi di panico ed il doc sono spariti,e tutt'ora non ne soffro,e come se la cura mi abbia cancellato queste due patologie.Sono stato bene per 2 anni,e poi per cause che ancora non riesco a capire,ho iniziato a soffrire di dolori diffusi in tutto il corpo e piano piano ho iniziato a somatizzare tutto quello che organicamente mi accadeva..allora su consiglio medico ho ripreso lo zoloft,affiancandolo allo xanax,0,25 x tre volte al dì,ma niente,allora dopo un altro consulto psichiatrico mi è stato prescritto il cymbalta,lasciando lo xanax,ma dopo 4 giorni,non riuscivo ad urinare,e l'ho sospeso!Dopo un altro consulto,mi viene prescritto daparox 20 mg,lo uso per 2 mesi,ma poi lo sospendo perchè non mi faceva dormire per niente,ma in compenso l'ansia e l'umore era migliorati.Senza mai sospendere lo xanax,con cui sono assuefatto perchè in un anno l'ho sempre preso nella dose di 0,25 x tre volte al giorno..Allora inizio psicoterapia,risultati,soldi buttati,ma i sintomi restano,cioè dolori, ansia e anche l'umore inizia a scendere.Addirittura facendo la psicoterapia,molte volte vedevo che non ne valeva la pena,poichè non soffrivo ne di panico e ne di ansia,ma di sintomi somatici,molto resistenti alla psicologia cognitiva-comportamentale.Allora altro consulto psichiatrico e mi viene prescritto laroxyl e rivotril,10 gocce di laroxyl la sera, e 20 gocce la mattina e 20 gocce la sera di rivotril.(sospendendo lo xanax).
Inizio a stare bene dormo benissimo dolori diminuiti di parecchio,colon irritabile migliorato,ma non potevo mica dipendere dal rivotril tutta la vita,e dopo 4 mesi sospendo gradualmente rivotril e laroxyl,ed il risultato è lo stesso,cioè ritornano i sintomi tutti come prima.Allora infastidito vado da un altro psichiatra che mi prescrive entact e xanax.ora prendo 5 gocce da tre giorni e tra 4 devo aumentare a 10 gocce.ora volevo chiederle gentile dottore,gli ssri migliorano la mia situazione,ma dormo poco!cosa mi consiglia per il mio disturbo? l'entact migliorerà il mio sonno? grazie dottore!

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

4 mesi sono molto poco per ritenere stabilizzata una situazione. Il rivotril, a differenza di altri ansiolitici, può avere impieghi terapeutici più ampi, e l'effetto non tende a esaurirsi completamente, oltre a non essere solo quello ansiolitico.

Lo schema di semplificazione delle cure prevede che, mantenendo la cura di base (in genere un antidepressivo) si riduca gradualmente la benzodiazepina, e questo adeguando la dose di antidepressivo se necessario.

Lei invece pare abbia tolto le cure di fondo mantenendo se mai l'ansiolitico (prima) e ora riducendo tutti e due dopo poco tempo di cura.

Così i sintomi tendono a tornare, oppure la riduzione riesce male.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2] dopo  
Utente
Innanzitutto,grazie dottore per la risposta,infatti il rivotril mi è stato prescritto come miorilassante per i dolori e la tensione muscolare insieme al laroxyl,ma a quei dosaggi mi davano un po di effetti collaterali,come sbandamenti e vertigini,e poi il mio psichiatra mi disse che non potevo usarlo a lungo poichè a differenza del laroxyl mi dava dipendenza.ho provato solo il laroxyl,ma mi dava tachicardia a riposo a 10 gocce,al di sotto delle quali non mi dava effetto teraupetico..Quindi,dopo l'ultimo consulto lo specialista ha optato per un srii (più tollerati),l'entact,che a suo parere essendo più selettivo potevo avere meno effetti collaterali dello zoloft e del deprox usato in precedenza.(che non mi facevano dormire),cmq a me la farmacologia del farmaco non interessa,questo spetta agli specialisti,ma voglio avere una vita normale senza dolori psicosomatici e ansia..ora sto prendendo l'entact 5mg (portarlo a 10mg tra 5 giorni) da poco insieme allo xanax che dovrei diminuire non appena il farmaco faccia effetto..Se non le dispiaceva dottore volevo sapere perchè gli ssri,mi provocano questo effetto collaterale,come un sonno leggero e risvegli precoci.Questo effetto sarà passeggero?e perchè se non prendo l'antidepressivo e prendo solo lo xanax dormo bene senza risvegli precoci?sarò intollerante a questi farmaci?Nell'attesa che magari il farmaco faccia effetto,ho visto che voi esercitate anche a Roma,io sono pugliese di foggia ma ho parenti a Roma,e quindi magari se questa cura non va bene,fissare un appuntamento per vedere se mi riesce a risolvere questo problema,che sta diventando abbastanza cronico..la ringrazio dottore!

[#3] dopo  
Utente
salve dottore in attesa di una sua risposta,volevo chiederle un chiarimento in merito alla cura che sto eseguendo...sono arrivato a 7 gocce di entact,e prendo xanax gocce 0,25 x tre volte al giorno....mi sento meglio!dopo una settimana di ansia,ora mi sento decisamente meglio,l'umore è migliorato,l'ansia pure,e la diarrea è sparita,non credevo francamente che l'entact a parte l'ansia iniziale poteva darmi pochissimi effetti collaterali,a parte un sonno leggero,sogni vividi e qualche risveglio in più...dato che in passato ho provato sia lo zoloft che il deprox,entrambi mi davano totale insonnia,come mai gli ssri in generali danno a me questo effetto collaterale?ora devo portarlo a 10 gocce,aumenterà questo effetto collaterale?ribadisco che prima di assumere questi farmaci anche se avevo l'ansia il sonno era leggermente migliore?potrebbe essere il farmaco o l'insonnia è sintomo di uno stato ansioso non correttamente curato?la ringrazio dottore!

[#4]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Gli SSRI nell'azione immediata possono avere un effetto eccitante perché questo è l'effetto immediato della serotonina, ma non quello terapeutico che si svolge in maniera diversa e nel tempo.

Poi ci sono altre variabili, genetiche banalmente, che ci rendono più suscettibili a uno piuttosto che ad un altro, quando in teoria dovrebbero essere simili.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#5] dopo  
Utente
salve dottore a distanza di 10 giorni dall'ultimo consulto,mi sento meglio,sia a livello di umore e sia di ansia,ma rimane i continui risvegli notturni e faccio al massimo 6 ore di sonno,allora il mio psichiatra mi ha detto di prendere 5 gocce di laroxyl prima di dormire...a dosaggio di entact sono a 10 mg da 8 giorni,prendo xanax gocce 10 la mattina 10 il pomeriggio e 30 la sera insieme al laroxyl 5 gocce....ora mi risveglio di meno da quando ho preso il laroxyl,quindi ora le chiedo potrebbe essere l'entact che mi da questi risvegli notturni?e il laroxyl interferisce con l'entact?grazie!

[#6]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Lo psichiatra le sta venendo incontro per aggiustare sintomi di cui è più preoccupato, per il resto il decorso è favorevole, quindi non resta poi che da verificare nel tempo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#7] dopo  
Utente
Grazie dottore per la risposta ma volevo sapere se l'entact e il laroxyl si potevano assumere tranquillamente senza problemi nonostante siano due antidepressivi perché ho letto che insieme i due farmaci possono dare sindrome serotoninergica.la ringrazio anticipatamente.

[#8]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Quindi Lei ritiene che il suo medico le prescriva cose inutilmente rischiose o che ignori questi rischi ?

A che scopo leggere le informazioni se poi se ne ricava semplicemente una serie di domande allarmate, assolutamente non lo scopo delle avvertenze o delle informazioni generiche di cui parla ?

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"