x

x

Benzodiazepine e assuefazione

Buonasera volevo chiedere un parere riguardo l'uso continuativo di benzodiazepine.
Mia moglie assume da oltre 20 anni 2 mg al giorno di lorazepam. Secondo quanto comunemente viene letto o scritto, per molti, è fuori da ogni percorso farmacologico sensato un uso così protratto di tali farmaci. Si avrebbe dipendenza e assuefazione perdendo quindi, sempre con le stesse dosi, ogni potere curativo! Eppure lei sostiene di risolvere, nel caso che per qualsiasi motivo abbia tralasciato per esempio la compressa serale, un inizio di ansia che potrebbe renderle problematica la nottata! Effetto placebo, scherzi della psiche o che altro? Vorrei sapere anche, siccome ho una certa paura degli ansiolitici, se prendendo una compressa da 1 mg due tre volte la settimana come sto attualmente facendo per contrastare la difficoltà di addormentarmi dovuta a problemi urinari, si possa creare una sorta di dipendenza! Grazie
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,8k 872 56
La dipendenza porta ad avere delle crisi se non si assume la terapia.

Per contrastare la difficoltà di addormentamento vanno utilizzati prodotti specifici per il sonno.


https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie però vorrei chiarito il concetto se dopo 20 anni 2 mg di lorazepam, sempre quelli, continuerebbero ad avere un qualche effetto sulla stabilizzazione dell'ansia!
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,8k 872 56
Direi proprio di no
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie!

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio