Relazione psichiatrica

Buongiorno gentile dottore,

La psichiatra nella relazione psichiatrica ha scritto quanto segue:

Attualmente il pz. presenta angoscia persecutoria parzialmente criticata e con psichismo di difesa correlata ad interpretazioni persecutorie di eventi recentementi accaduti.
La polarizzazione ideativa su tali tematiche è pervasiva ed egodistonica.
E'presente chiusura della relazione e difficoltà di iniziativa spontanea. L'umore è lievemente deflesso con marcata ansia libera.

Il quadro clinico è inquadrabile con schizofrenia paranoide.

E'giusta la diagnosi?
Non so come mai abbia scritto che ho la chiusura della relazione e difficoltà di iniziativa spontanea; non è proprio così.

grazie per aver letto e cordiali saluti
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.2k 1k 63
Non può chiedere su internet se la diagnosi è giusta in quanto è prerogativa di chi la visita direttamente.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
Utente
Utente
Gentile dottor Ruggiero,

che idea si è fatto di questa diagnosi?
Può sbilanciarsi e esprimere un suo parere?

grazie e saluti
Disturbi di personalità

I disturbi di personalità si verificano in caso di alterazioni di pensiero e di comportamento nei tratti della persona: classificazione e caratteristiche dei vari disturbi.

Leggi tutto