x

x

Trimipramina per ansia refrattaria

Salve, per una sindrome ansioso depressiva con ansia predominante, praticamente refrattaria a dosi terapeutiche di benzodiazepine (dopo anni di uso/abuso), oltre all'Entact che da qualche giorno è stato alzato da 15 a 20 gocce (10 al mattino e 10 la sera) il mio psichiatra ha aggiunto Surmontil alla dose di 25 mg la sera, da alzare a 25 mg mattina e sera.
Cosa pensate di questa scelta terapeutica? La trimipramina ha un effetto ansiolitico? Ho preso stasera la prima dose e sembra di sentire un certo effetto positivo, spero non momentaneo.
Non ho (per il momento), grossi problemi di sonno. La mia ansia è soprattutto diurna.
Grazie
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,5k 868 56
Segua le indicazioni prescrittive e riferisca al suo psichiatra.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it


https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2]
dopo
Utente
Utente
Salve, ora tolta velocemente la trimipramina che per me non era ansiolitica, sto prendendo Trittio Contramid 150 mg da alzare a 300... direi che per ora sta funzionando, ma avendo letto che ci sono pochissimi studi (forse solo uno) sull'efficacia del farmaco nel lungo termine (1 anno e più), volevo sapere cosa risulta dalla vostra esperienza. Avete o conoscete pazienti che prendono il Trittico da tanto tempo con mantenimento di efficacia? Grazie.
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,5k 868 56
Il farmaco ha una chiara azione antidepressiva al dosaggio terapeutico.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Certo, me ne rendo conto anch'io, ma visto che persino sul foglietto illustrativo c'è scritto "L’efficacia a lungo termine di trazodone a rilascio prolungato nel mantenimento dell’effetto antidepressivo non è stata studiata.", mi chiedevo se tale effetto antidepressivo è mantenuto nel lungo termine o dura magari pochi mesi...
[#5]
Dr. Carlo Ignazio Cattaneo Psichiatra, Psicoterapeuta 72 5 1
L'indicazione da bugiardino si attiene agli studi clinici randomizzati di registrazione del farmaco, questo non significa che il farmaco non funzioni "a lungo termine".
Direi comunque che non è possibile fare considerazioni sull'efficacia di una terapia nella sua situazione sulla base delle informazioni nè tantomeno del foglietto illustrativo.
Cordialità

Dr. Carlo Ignazio Cattaneo

[#6]
dopo
Utente
Utente
Bé lunedì dovrei sentire telefonicamente la psichiatra, credo che le porrò anche questo dubbio.

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio